BENI CULTURALI

Catania ospiterà in via Crociferi

una sede del museo egizio di Torino

di Pinella Leocata
Versione stampabileSend by email
Catania ospiterà una sede distaccata del Museo Egizio al piano terra del Convento dei Croficeri, nell'omonima strada, ora in corso di restauro. Circa un mese fa il sindaco Enzo Bianco ha proposto l'idea alla Fondazione e al Museo torinese e, avendo ottenuto una prima manifestazione di interesse, ha approfondito la questione nei giorni scorsi quando si è recato a Torino per una riunione dei sindaci delle città metropolitane europee. In quella occasione ha incontrato Evelina Christillin, presidente della Fondazione Museo Egizio di Torino, e il direttore del Museo Egizio Christian Greco che si sono detti favorevoli all'iniziativa, così come il ministro dei Beni culturali Franceschini.
 
L'idea è quella di proporre un viaggio nella cultura egiziana e nelle civiltà del Mediterraneo di cui la Sicilia è il cuore. In questo contesto saranno esposti anche alcuni degli 11.000 pezzi del Museo Egizio oggi conservati nei depositi per mancanza di spazio a Torino ma che potrebbero trovare una valorizzazione nelle sede distaccata di Catania.
 
L'ARTICOLO COMPLETO SU "LA SICILIA" IN EDICOLA
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA


In primo piano

Ti potrebbero interessare

#LETUEEMOZIONIINUNOSCATTO