IL CONCERTO

Per “Il volo” un coro di ovazioni

«Sono cento i motivi per amarli»

di Gaetano Rizzo
Versione stampabileSend by email

Un’ovazione dietro l’altra, a cominciare dalla fase di “atterraggio”. All’insegna della partecipazione il concerto tenuto da “Il volo” ieri sera ad Acireale, in un PalaTupparello gremito da fan di tutte le età. Davvero eterogeneo il pubblico che ha assistito all’unica esibizione dei tre “tenorini” per Sicilia e Calabria, tappa curata in ogni dettaglio da Giuseppe Rapisarda Management.

LA FOTO GALLERY

Niente file, stavolta, grazie all’accorgimento disposto dal dirigente del Commissariato di polizia acese, dott. Giovanni Marziano. Un motivo in più per consentire alle migliaia di fan di dare fondo a tutte le loro energie almeno un paio di ore prima che Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble salgano sul palco, preceduti dall’Orchestra sinfonica siciliana. I componenti l’affiatato terzetto fanno capolino dalla cima del palco uno accanto all’altro per poi separarsi rapidamente e salutare il pubblico. I fan ci mettono poco a carburare e il via lo danno due ragazze che porgono ai “tenorini” alcune rose rosse. Si comincia con “Per te ci sarò”.

 

«Sono unici – dice Lucia Amore, di Nicolosi – e capaci di regalare splendide sensazioni, ieri come oggi». Sulla stessa lunghezza d’onda Rosy Riccioli, anche lei del centro pedemontano. «La loro musica e la loro voce incantano – afferma – e sono davvero eccezionali. A me piace Piero». Per la gioia del nonno, Pietro Ognibene, seduto in quarta fila e visibilmente emozionato dinanzi alla voce possente del nipote Piero Barone. Nessun dubbio per l’acese Martina Grasso che osserva: «Li seguo da sempre, anche per la loro capacità di trasmettere emozioni. Sono dolcissimi ed hanno un animo speciale». E Noemi Lombardo, da Aci Catena, aggiunge: «Hanno davvero una marcia in più, il loro successo non è frutto del caso. Mi piacciono tutte le loro canzoni, “Il tuo sguardo manca” in particolare».

 

Verrà accontentata, assieme a Monica Contarino, di Sant’Alfio. «Sono tre splendidi ragazzi – dice – ma a me piace più di tutti Ignazio». E Sonia Coppola, di Tremestieri etneo, che assieme a Monica cura la pagina Facebook dedicata al celebre trio, si esprime così: «Hanno talento, semplicità e simpatia da vendere. Li ritengo insuperabili». Non uno, ma “100 motivi per amare “Il volo” è il titolo di un diario dall’elegante veste grafica ma artigianale curato da Roberta Di Giorgio e Rita Boncoraglio, entrambe ragusane.

 

Dinanzi all’invito di scegliere uno solo dei motivi per “abbandonarsi” al trio, Roberta e Rita ne scelgono uno. “Per Piero che dice che le donne siciliane sono le più belle”, espressione usata in occasione di una puntata di “Porta a porta”. Però, poi, per un eventuale invito a cena, le due fan iblee mettono da parte il “tenorino” di Naro e scelgono gli altri due; Roberta “punta” su Ignazio, Rita su Gianluca. Gli applausi, però, sono per tutti.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Tags:


In primo piano

Ti potrebbero interessare

#LETUEEMOZIONIINUNOSCATTO