home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, allarme sicurezza a Vulcania: strade al buio e negozi saccheggiati

Nell'ex centro commerciale di Piazza Aldo Moro, il Comitato Cittadino omonimo continua a denunciare all'amministrazione comunale la condizione di insicurezza dell'intera zona in preda a vandali, ladri e senzatetto

Catania - Continuano gli atti di vandalismo nell'ex Centro commerciale Vulcania: i negozi continuano ad essere saccheggiati nonostante le diverse denunce da parte dei commercianti e dei residenti alle forze dell’ordine.

"Una delegazione del Comitato Cittadino Vulcania, a seguito delle tante segnalazioni ha effettuato un sopralluogo, con la guida dei commercianti ed i residenti della zona, venendo a conoscenza che da un mese, le strade dell’ex centro commerciale Vulcania e dintorni sono letteralmente al buio. Ma la cosa curiosa è che in questi giorni, in particolare, i pochissimi spazi della struttura ancora utilizzati per ospitare attività ed uffici, tra i quali quelli comunali, sono stati presi di mira da una serie di atti di vandalismo, di saccheggiamento e lo stesso è accaduto ai negozi rimasti incustoditi. Il resto è ormai soltanto distruzione, abbandono e degrado con il rischio continuo per la sopravvivenza stessa dell’impianto.

E’ diventato ormai da anni il luogo di rifugio per i senzatetto, gli ubriachi e gli sbandati. Nell'intera zona, compresa Piazza Aldo Moro e dintorni tra cui via Castorina, via Torino e via Gozzano, non c’è più sicurezza e si teme per l’incolumità dei residenti e dei commercianti della zona. Dalle dichiarazioni dei commercianti e dei residenti si evince che durante il giorno la zona del quartiere resta tranquilla. I cittadini vanno li a passeggiare senza alcun problema. La situazione degenera durante le ore della sera, quando si fa buio. La delegazione del Comitato, inoltre, ha potuto constatare la carenza di stabilità e di robustezza di scale e portici che stanno sulle strade, con le voragini nel pavimento e le crepe messe in sicurezza dall’amministrazione con le tavole di legno tenute insieme con i fili di ferro e le strade sono al buio.

Inoltre furti, distruzione di merci, saccheggi di negozi e di edifici pubblici si propagano nella zona del quartiere. La sera è impossibile muoversi, soprattutto per giovani, donne e anziani. L’amministrazione continua a disinteressarsi del problema. Eppure parliamo di un luogo dove disagi e problemi sono estremamente evidenti. Il Comitato Vulcania chiede all’amministrazione un intervento immediato a favore di tutta la gente onesta che la sera ha paura di uscire di casa e una maggiore sicurezza e controllo verso i commercianti e le loro attività. Ci auguriamo che l’Amministrazione, dopo le numerose segnalazioni fatte da diversi anni, al più presto possa prendere seri interventi e provvedimenti".

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO