home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Meteo, la forte pioggia allaga ancora una volta la Zona Industriale di Catania

Strade come "fiumi in piena" in quella parte della città. Il maltempo ha comunque i giorni contati: nei prossimi giorni è in arrivo "Caronte"

In pieno giugno un po' come a gennaio. E' quanto succede in questa "pazza" estate siciliana che al suo esordio non è stata risparmiata dalla cosiddetta "Tempesta di San Giovanni", un'ondata di maltempo che sta investendo la Penisola con forti piogge, vento e temperature in picchiata verso il basso. Un po' ovunque nell'isola, strade allagate, infiltrazioni d'acqua in alcune abitazioni e auto in panne. A Catania, secondo la segnalazione del Comando provinciale dei vigili del fuoco, i danni maggiori nella Zona Industriale, dove le strade si sono trasformate in enormi pantani o in qualche caso in veri e propri "fiumi in piena". Un problema atavico quello della Zona Industriale etnea più volte denunciato da imprenditori e commercianti che lì hanno imprese e depositi.

Il maltempo, che in questi giorni ha ribassato la colonnina di mercurio facendola scendere fino a 19 gradi, ha comunque i giorni contati. A partire dall'1 luglio infatti è prevista una rimonta con l'arrivo di "Caronte", un nuovo anticiclone africano che porterà con sè punte di calore che, specie nelle zone dell'entroterra, toccheranno i 41 gradi.

Foto di Santi Zappalà

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO