home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Maltempo, voli dirottati da Palermo a Catania: «E Ryanair ci ha abbandonati in aeroporto»

Punta Raisi off limits ieri sera a causa del forte vento e diversi aerei sono stati fatti atterrare a Catania. E per i passeggeri è stata un'odissea

Caos ieri notte all’aeroporto di Fontanarossa, dove - a causa del maltempo che imperversava nella zona di Palermo – sono stati dirottati contemporaneamente diversi aerei provenienti da scali nazionali ed esteri. Una confusione che ha coinvolto quasi 300 viaggiatori che stavano rientrando nel capoluogo regionale dopo il week end dell’Immacolata e che – per diverse ore della notte – si sono ritrovati a Catania completamente abbandonati a se stessi, senza alcuna assistenza soprattutto da parte delle compagnia aerea Ryanair, che poco ha fatto per mitigare i disagi dei malcapitati, molti dei quali con al seguito i propri figli piccoli d’età.

«Siamo stati completamente abbandonati per diverse ore dagli assistenti della compagnia aerea straniera» ha raccontato Salvatore P., che viaggiava assieme alla moglie sul volo FR9994 della Ryanair partito da Pisa alle ore 20,10 con previsione di arrivo all’aeroporto “Falcone e Borsellino” alle 21,45. «Invece, dopo una terribile disavventura durata poco più di sette ore, siamo arrivati a Palermo alle ore 5 e mezzo del mattino. Tutto questo a causa del forte vento che ha costretto i piloti dell’aereo ad atterrare a Catania, dove ci siamo ritrovati intorno alle ore 22, rimanendo dapprima rinchiusi all’interno del mezzo per quasi un’ora; i disagi per tutti noi però si sono moltiplicati quando finalmente siamo riusciti ad arrivare allo scalo, dove non c’era nessuno della Ryanair che sapesse darci delle informazioni o dirci cosa dovevamo fare. E’ stato a quel punto che siamo rimasti vittime di una autentica bolgia, dove non riuscivamo a sapere notizie dei nostri bagagli, di come avremmo fatto a rientrare a Palermo, con quali pullman. In tutta questa confusione c’è stato pure chi a lungo non è riuscito a trovare i bagagli e, in alcuni casi, anche i familiari che sono rientrati a Palermo con mezzi di fortuna. Insomma una disorganizzazione totale, aggravata dalla nottata gelida e piovosa, che va attribuita soprattutto alle responsabilità della compagnia aerea che ha lasciato i propri viaggiatori da soli e in gravi condizioni di difficoltà».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • Aleser

    12 Dicembre 2017 - 17:05

    La colpa è solo di chi sceglie di volare con loro. Quando acquistate un biglietto lo sapete già a cosa andate incontro.

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO