home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, chiude la tenda Cri in centro: tanti clochard in cerca di riparo

Domani a Catania sarà smontata la tenda della Croce Rossa Italiana allestita in piazza della Repubblica che oltre ad accogliere tanti senza tetto catanesi, in questi giorni di freddo, è stata affollata anche dai clochard stranieri che spesso dormono sotto i portici del Corso Sicilia e che non hanno avuto paura a lasciare il loro "spazio" pur di avere un po' di caldo conforto.  Il servizio del tendone era stato previsto da venerdì a domenica, poi è stato prorogato di due giorni, in considerazione delle temperature, ma non si può andare oltre. Eppure il freddo non allenterà la morsa ancora per giorni. Per questo l’amministrazione comunale sta cercando di trovare già per oggi altre soluzioni per affrontare questa emergenza, ma non è semplice, soprattutto in centro, perché qui il Comune non ha spazi propri. Ha chiesto aiuto alle Ferrovie dello Stato che non possono offrire altro rispetto all’ex deposito bagagli già messo a disposizione, ma insufficiente ad accogliere tutti. Le Ipab hanno spazi ampi, ma lontani dal centro, dunque, inutilizzabili, ad eccezione della casa Monsignor Ventimiglia. Si vedrà. L’assessore Villari assicura che qualcosa troverà. Ce lo auguriamo.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • eross

    11 Gennaio 2017 - 08:08

    Per quale motivo si deve smontare la tenda proprio nel momento di maggior bisogno? Le informazioni dovrebbero essere complete.

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa