WHATSAPP: 349 88 18 870

A Catania quattro monumenti aperti per FAImarathon

L'iniziativa organizzata in autunno dal FAI (Fondo Ambiente Italiano) ha "guidato" i visitatori al Castello Ursino, nella Casa del Mutilato, al Convitto Cutelli e al Teatro Greco-Romano

Catania - Anche a Catania oggi è stata FAImarathon, un percorso di arte, storia e cultura organizzato dal Fai (Fondo Ambiente Italiano) per far conoscere , ma anche per tutelare, il patrimonio artistico del Bel Paese. Quattro sono stati i luoghi simbolo della città per la FAImarathon d’autunno: il Castello Ursino, il Teatro greco-romano, il Convitto Cutelli e la Casa del Mutilato.

Il FAI di Catania è sceso in piazza con i suoi volontari, alcuni dei quali hanno guidato i visitatori, indossando costumi dell'epoca. I giovani volontari, guidati dal capo delegazione Fai Catania Antonella Mandalà e da Marilisa Iolanda Spironello (responsabile del Gruppo Giovani del Fai Catania ) hanno intrattenuto i numerosi partecipanti con letture, racconti, miti e leggende del territorio e del monumento. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa