home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Laboratori, arte, musica, cultura e passeggiate: la domenica dei catanesi

Da Land a Largo Paisello, al Lungomare liberato tante le iniziative organizzate per grandi e piccini

Catania - E' trascorsa tra diverse iniziative per i catanesi la seconda domenica di dicembre a cominciare da quanto è stato organizzato a Land, la nuova agorà, a due passi dal mare, che si è ammantata di atmosfera natalizia con il prezioso contributo di tutti coloro che hanno affollato La Nuova Dogana per "Il Natale alla nostra Maniera", la manifestazione che per tutto il giorno ha offerto numerose occasioni di intrattenimento, per grandi e piccini.


Decine le piccole mani che hanno creato gli addobbi degli alberi di Natale, realizzati nel corso della mattinata, in occasione del laboratorio realizzato da diversi operatori culturali, come Lina Maria Ugolini, Lucia Spada, Ivan Rizzotto, Terra di Bo e Isola Quassud, così come quelle che hanno impastato farina e acqua, guidate da Peppe Aloisi, lo chef catanese che ha partecipato alla Prova del cuoco, grazie al divertente laboratorio di Pasta fresca, che ha permesso ai più piccoli, armati di grembiule e tanta voglia di imparare, di sentirsi veri e propri cuochi.


Scacchiere affollate, poi, per Scacco matto, che ha visto grandi e piccoli sfidarsi in uno dei giochi più appassionanti di sempre, con i consigli degli esperti dell'Accademia scacchistica Don Pietro Carrera. Qualcuno ha approfittato per giocare “in grande”, nella mega scacchiera realizzata sul pavimento.


Pranzo all’insegna dei grani siciliani, accompagnato dal quartetto di Flauti composto da Ines Nicolosi, Mattia Scandurra, Antonino Berro e Rosario Tizzone “La Compagnia di Aura”, prima di immergersi nuovamente nella creatività. Tra i colorati stand del mercatino artigianale Land Made e le incursioni di Magic Marzio, il pomeriggio è proseguito con l’affollatissimo laboratorio di lettura ad alta voce, Letture per crescere, con Kids Trip, e con il divertente spettacolo di Riccardo e Margherita, Reginetta con le corna.


Prima dell’apertitivo, animato da I Just WANNA…LIVE! Jam Session, e lo Swing Time, il clou della giornata, con, l’accensione della foresta di Natale, realizzata dai bambini nella mattinata. “Land si conferma il luogo in cui i catanesi amano trascorrere il tempo – commenta Alessandro Scardilli, tra gli ideatori de La Nuova Dogana. La risposta della città ci incoraggia. Noi tutti cerchiamo di dare una risposta – continua a quello che Catania chiede, a quello di cui i catanesi sentono il bisogno: un luogo dove poter trascorrere il tempo, e trovare di tutto, dall’intrattenimento, all’arte, alla musica”.

Altro appuntamento locale era quello del Pop Up Market Sicily che per la prima volta è stato realizzato sulla terrazza ottagonale di Largo Paisiello, con il supporto dei comitati Via Etnea Catania e FacciAmo CenTro, ospitando handmade, vintage, arte, musica e design. La founder Sarah Spampinato e il suo team hanno organizzato il loro bazar a cielo aperto, molto conosciuto anche come «Squibb», nome che richiama la marca di prodotti da barba, affibbiatogli dai ragazzi che hanno mosso in quel luogo i primi passi sullo skate.

C'è poi chi ha scelto, approfittando anche della bella giornata di sole, di passeggiare al Lungomare liberato, chiuso anche per questa domenica al traffico automobilistico.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa