home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Rugby, l'Amatori Catania trionfa nel derby col Messina, prima vittoria in B

Il tecnico Vittorio: «Soddisfatto del risultato, ma siamo ancora in pieno rodaggio»

CATANIA - L'Amatori Catania festeggia la prima vittoria nel campionato di Serie B battendo nettamente la CLC Messina col punteggio di 40-8. Una reazione necessaria da parte degli etnei che al Paolone che, dopo la sconfitta all'esordio di domenica scorsa a Roma contro la Capitolina, hanno fatto vedere ottime cose mostrando segnali importanti di crescita.

Una gara di applicazione e sacrificio soprattutto nella prima parte dove la fisicità di Messina si è fatta sentire. Primo tempo intenso con le due squadre attente a non concedere metri all'avversario. Il primo sussulto arriva grazie ai padroni di casa, con Parasiliti bravo a trovare il varco giusto e a segnare la prima meta della partita. Trasformazione perfetta di Borina. La reazione del Messina non si fa attendere, ma i padroni di casa reggono la pressione avversaria e trovano la seconda meta grazie a Catania. Borina è ancora preciso ed il primo tempo si chiude sul 14-0.

Nella ripresa il canovaccio non cambia ed è ancora la squadra di coach Vittorio a spingere sull'acceleratore. Alla meta di Cosentino rispondono il calcio piazzato di Solano e la meta di Doddis, ma nella seconda parte del match l'Amatori è devastante e prende il largo grazie alle mete di Borina, Camino e ancora Cosentino.

“Sono soddisfatto – ha dichiarato il tecnico biancorosso Ezio Vittorio a fine gara - perchè era importante la vittoria per ritrovare il morale dopo la sconfitta della prima giornata. Abbiamo giocato bene, ma ci sono margini di miglioramento, ancora siamo all'inizio del campionato. La risposta di carattere nonostante gli infortuni è stata importante e abbiamo fatto valere il fattore campo. Peccato per qualche infortunio di troppo, spero che possano riprendersi, ci aspetta una trasferta impegnativa. La parola d'ordine resta sempre la stessa: lavorare per migliorare e trovare la condizione migliore. La strada è quella giusta”.

Sulla stessa linea anche l’esperto Palmieri: "Abbiamo conquistato la prima vittoria della stagione e siamo contenti per questo. Sappiamo che ancora c'è tanto da lavorare, ma era importante sbloccarci dopo il passo falso della prima giornata. Lo spirito è positivo e vogliamo fare bene. Adesso testa a Colleferro dove vogliamo offrire una prestazione di grande livello”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO