home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Canicattì, il Pd chiede la testa del vicesindaco che sui social sostiene Musumeci

Tommaso Vergopia, assessore al bilancio e vicesindaco di una giunta di centrosinistra fa il tifo per uno dei candidati nelle liste del centrodestra alle Regionali. I Dem: «Il sindaco lo rimuova»

Canicattì, il Pd chiede la testa del vicesindaco che sui social sostiene Musumeci

Tommaso Vergopia

Tommaso Vergopia, assessore al bilancio e vicesindaco di Canicattì, città di 36 mila abitanti in provincia di Agrigento, sosterrebbe la candidatura a presidente della Regione siciliana di Nello Musumeci (centrodestra). Il Pd locale (partito di maggioranza relativa al Comune), attraverso il suo segretario Gaetano Vella, chiede al sindaco Ettore Di Ventura di revocare le deleghe a Vergopia, perché, dice Vella, immagini postate dall'amministratore sui social «dimostrano la sua chiara adesione al progetto politico del movimento guidato dall'ex deputato regionale dell'Udc Giusy Savarino», ora con Musumeci e probabile candidata nel listino.
Vergopia in giunta era espressione di Giovanni 'Robertò Di Mauro, ex deputato regionale dell'Mpa di Raffaele Lombardo. In queste ore il sindaco e la giunta, presente anche Vergopia, sono riuniti anche per affrontare la questione.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa