home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Serie C, Tavecchio non dà la deroga, l'Akragas resta a Siracusa

Niente partite all'Esseneto per i biancazzurri fino a quando non sarà realizzato l'impianto di illuminazione

Serie C, Tavecchio non dà la deroga, l'Akragas resta a Siracusa

Il presidente della Figc Carlo Tavecchio ha detto no, con il Consiglio Federale, alla richiesta del sindaco Calogero Firetto per far ottenere all’Akragas un’altra deroga per giocare all’Esseneto.

“Il Consiglio federale – ha scritto Tavecchio in un messaggio al sindaco - ha confermato il rispetto della normativa vigente in materia di criteri infrastrutturali e, pertanto, l'impossibilità di concedere deroghe”.

Ora l’unica strada è quella di realizzare – sul serio – l’impianto di illuminazione. Avrebbe dovuto farlo il club, che ha in concessione lo stadio Esseneto, ma pur avendo comunicato lo scorso agosto l’apertura del cantiere, in realtà non ha mai fatto nulla. Una circostanza che ha fatto infuriare la Federazione e che sta alla base del diniego assoluto formulato oggi da Tavecchio. Intanto i tifosi si stanno mobilitando per organizzare un corteo di protesta che non risparmierà nessuno, a cominciare dalla società che in tre anni, e nonostante l’Esseneto in concessione, non è stata in grado di realizzare l’impianto. Ma non verrà risparmiata nemmeno l’Amministrazione partendo dal presupposto che a causa della situazione dell’impiantistica sportiva carente le squadre di basket, di volley e pallamano sono costrette a giocare fuori città.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO