home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Agrigento, rapisce il figlio di dieci anni dall'automobile dell'ex moglie

Il fatto è avvenuto nei pressi dello stadio Esseneto: quattro ore di apprensione e inseguimenti

Agrigento, rapisce il figlio di dieci anni dall'automobile dell'ex moglie

AGRIGENTO - Una madre ferma accanto all'auto, ad un certo punto, non ha più visto sul sedile passeggero il figlioletto di 10 anni. Subito si è accorta della presenza dell'ex marito, e ha capito che l'uomo aperta la portiera, ha afferrato e portato via il piccolo. Poi saltato a bordo di un'altra automobile si è dato alla fuga. Sembrava fuori di sé. Per questo motivo la donna presa dal panico ha urlato con tutte le proprie forze in corpo, ma non è riuscita ad evitare che si allontanasse. Dopo vane ricerche durate ore la Polizia ha rintracciato padre e figlio. Secondo quanto hanno accertato gli investigatori, tra i due ex coniugi i rapporti sono pessimi da tempo. Lui di circa quarant'anni originario di Favara, lei poco più giovane è di Agrigento. La loro storia d'amore l'anno scorso è giunta al capolinea, e la separazione è stata piuttosto burrascosa. Nono sono mancati litigi e interventi delle forze dell'ordine. La donna è stata costretta a denunciarlo, tant'è che il tribunale ha vietato all'uomo di avvicinarsi alla stessa, e sembrerebbe vi fosse anche un provvedimento, con tanto di giorni stabiliti per incontrare i figli. Per l'ultima folle vicenda ora rischia guai giudiziari.

Tutto quanto ha avuto inizio nella zona del capo sportivo, nei pressi di un bar. Il quarantenne ha notato l'ex moglie in compagnia del figlio. In pochi attimi ha messo in atto l'insensata azione. Si è avvicinato all'auto della donna, e dopo avere aperto lo sportello, ha preso il bambino, per poi scappare via con la propria automobile. La madre disperata ha gridato cercando aiuto, temendo che l'ex compagno, volesse mettere in pratica qualche brutto gesto per vendicarsi. Immediato l’allarme al 113. Sul posto si sono recate le pattuglie della sezione Volanti. Nel frattempo nella zona si era creato in fretta un capannello di persone. Gli agenti si sono messi alla ricerca di quell'auto, sulla quale si trovavano l'uomo e il bambino. Avviate le ricerche i poliziotti hanno perlustrato in lungo e largo il territorio, soprattutto San Leone e Villaggio Mosè, dove nel frattempo l'auto era stata avvistata. Dopo 4 ore di ricerche, i poliziotti della Squadra Mobile e delle Volanti, hanno localizzato e bloccato la vettura nei pressi di via Panoramica dei Templi. Il bambino e' sembrato scosso, ma sano e salvo. Gli investigatori l'hanno raccolto riportato subito dalla madre. Il ritrovamento ha tolto dall'angoscia la donna.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO