home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Cani avvelenati a Sciacca, sit in degli animalisti al Comune

Domenica pomeriggio la manifestazione delle associazioni. E la Lav chiede interventi di bonifica

Cani avvelenati a Sciacca, sit in degli animalisti al Comune

La confederazione associazioni animaliste Sicilia ha organizzato un presidio per domenica prossima dalle 15 alle 17 in piazza Scandaliato, nello spazio antistante il municipio di Sciacca, dopo la strage di cani avvenuta nel territorio comunale.

Intanto la Lav annuncia che col suo ufficio legale «sta predisponendo una denuncia contro ignoti e sollecita indagini accurate affinché i responsabili - per i quali il Codice penale prevede una pena fino a due anni - siano individuati, fermati nei loro propositi killer e assicurati alla giustizia».

«In considerazione della estrema gravità di questa strage e dei rischi per altri animali, ma anche per le persone, chiediamo al prefetto di convocare subito il Comitato provinciale per la sicurezza con tutte le forze di polizia per controlli speciali su rivenditori di sostanze potenzialmente velenose e nelle zone più a rischio - dice Ilaria Innocenti, responsabile Area Animali Familiari Lav - E se fosse confermato l’avvelenamento, come finora riferito dai mezzi d’informazione, chiediamo al Comune una bonifica immediata della zona invitando la popolazione ad adottare misure di precauzione e a segnalare i possibili colpevoli e complicità».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO