home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Serie C, l'Akragas si butta via: il Bisceglie la punisce al 94'

I biancazzurri erano riusciti ad acciuffare il pari con Dammacco. Ma di contropiede i pugliesi gelano gli agrigentini

Serie C, l'Akragas si butta via: il Bisceglie la punisce al 94'

BISCEGLIE - AKRAGAS 2 - 1

BISCEGLIE: Crispino, Petta (dal 5’ Markic), Jurkic, D’Urso, Tosckic (dal 86’ Russo), Giron, Ayina (dal 68’ Jovanovic), Delvino, Montinaro, Risolo, Dentello. All.: Alberga. A disp.: Vassallo, Alberga, Colella, Russo, Diallo, D’Ancora, Preziosi, Vrdoljac, Migliavacca, pedaliere.

AKRAGAS: Vono, Mileto, Pisani, Danese, Sanseverino (dal 76 Gjuci), Scrugli (dal 65’ Camarà), Carrotta (dal 90’ Navas), Bramati, Pastore, Zibert, Moreo (dal 65’ Dammacco). All.: Criaco (Di Napoli squalificato). A disp.: Lo Monaco, Petrucci, Ioio, Minacori, Canale, Caternicchia, Saitta, Raucci.

ARBITRO: Rossetti di Ancona (ass.: Montanari di Ancona, Pollo-grillo di Pordenone)

MARCATORI: AL 64' D'Ursi (B); al 90' Dammacco (A); al 94' Jovanovic (B)
NOTE: angoli 3 a 2; recupero: 1’ + 4’

Ingenui e distratti. L’Akragas butta al vento un punticino che avrebbe lasciato i biancazzurri a tre punti dai play out e torna dalla Puglia con una sconfitta che brucia e che allontana e di molto la già difficile salvezza.

Criaco sceglie una squadra più prudente, che cerca di colpire sulle ripartenze anche perché Camarà non è al meglio e finisce in panchina. Ci si affida sulle verticalizzazioni di Sanseverino che, in una occasione, mette Zibert nelle condizioni di far male al Bisceglie. I pugliesi dal canto loro sono stati imbrigliati dagli agrigentini e sono stati pericolosi sono in una occasione con un tito dalla lunga distanza deviato in angolo da Vono.

Succede tutto nella ripresa: perché il Bisceglie approfitta al 64’ di un pasticcio di Vono, poi Dammacco illude e al novantesimo pareggia. Poi la doccia fredda perché al 94’ il Bisceglie segna il gol vittoria con l’Akragas colpita in contropiede da Jovanovic.

CRONACA: Montinaro tira da 25 metri, e Vono si deve superare per deviare in angolo.

Al 48’ Bisceglie pericoloso, ma è sempre Vono a metterci una pezza.

Al 64’ il Bisceglie passa: Vono pasticcia e anziché rinviare lontano, D’Ursi a porta libera segna.

Al 74’ Danese di testa coglie l’esterno della rete, ma il gol è solo una illusione.

Al 90’ il pari: Camarà sfonda sulla sinistra e mette in mezzo un pallone che Dammacco deve solo spingere in rete.

Al 94’ Jovanovic su contropiede riesce a riportare il Bisceglie in avanti.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO