WHATSAPP: 349 88 18 870

Agrigento, «Studente cadde 2 volte e ottenne rendita»

Nuovi retroscena raccontati da teste dell'accusa nel processo Demetra su presunte truffe all'Inail

Agrigento, «Studente cadde 2 volte e ottenne rendita»

Emergono ulteriori retroscena nella deposizione che il funzionario dell’Inail di Palermo Mariagrazia Maira, teste dell’accusa, sta fornendo nel processo originato dall’operazione “Demetra” dell’estate 2013. Alla sbarra 53 imputati accusati di truffa all’Inps e all’Inail. Secondo gli inquirenti erano state create false aziende, con finti posti di lavoro, che servivano per ricevere gli indennizzi per infortuni simulati. E Maira, rispondendo ai pm Delpini e Maggioni ha proseguito ieri il proprio racconto su quanto svolto dal proprio ufficio dal gennaio del 2012, quando affrontammo i casi di una ottantina di richieste di indennità, relative al 2011. C’erano rendite erogate che ci parvero avere delle criticità». Emblematico il caso di uno studente caduto due volte in un anno e mezzo nella palestra della scuola che, a una iniziale riconoscimento di assenza di postumi permanenti, ha visto portare fino al 37% la rendita ottenuta, grazie a certificazioni ritenute da Maira sospette. A giudizio sono Giuseppe Vincenzo Terrazzino, Fabrizio Santamaria, Giorgio Lo Presti, Salvatore Tortorici, Giacomo Giuca, Michele Baldarelli, Ernesto Lo Presti, Francesco Ceraulo, Carmelo Colombo, Francesco Di Stefano, Leonardo Diana, Giuseppe Vellenti, Antonio Volpe, Gerlando Salemi, Giovanni Salemi, Jessica Giglio, Fabio Sorrentino, Cristian Giardino, Francesco Sacco, Salvatore Lo Vetro, Francesco Agnello, Giovanni Trupia, Michele Trupia, Calogero Sammartino, Calogero Seddio, Elia Adriani, Calogero Adriani, Domenico Cimino, Calogero Donato, Salvatore Donato, Angelo Gangarossa, Giuseppe Lombardo, Gerlando Sanfilippo, Mario Lombardo, Calogero Lombardo, Emanuele Lombardo, Giacomo Lombardo, Renato Salamone, Francesco Di Grado, Gioacchino Barrale, Alfonso Cumella, Salvatore Mazza, Alessandro Termini, Giovanna Frenna, Giuseppe Gangarossa, Gerardo De Rosa, Maurizio Sorrentino, Salvatore Russo, Salvatore Conti, Ruben Arrigo, Aymen Merdassi, Ali Mohamed Laid Ben e Khemaies Balghaj. Prossima udienza il 21 novembre.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa