home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Lega Pro, l'Akragas resiste solo un tempo sul campo della Juve Stabia

Finisce 1 a 0 ma i biancazzurri praticamente non hanno mai tirato in porto. I campani tornano in testa alla classifica grazie al successo ottenuto col minimo sforzo

Lega Pro, l'Akragas resiste solo un tempo sul campo della Juve Stabia

Lello Di Napoli

Nuova sconfitta per l’Akragas che da stasera, se il campionato fosse finito, dovrebbe disputare i play out per evitare la retrocessione. La squadra di Di Napoli contro la Juve Stabia – che con questo successo torna in testa alla classifica - ha subito l’iniziativa della squadra di casa.  Il maggiore tasso tecnico della squadra campana e la consueta ingenuità difensiva dei biancazzurri, hanno regalato così la vittoria alla Juve stabia. Ma va anche detto che l’Akragas non ha praticamente mai tirato in porta.

Di Napoli deve fare a meno di Marino che si è fatto male durante la rifinitura e così vara una specie di 4 5 1 con Russo e Sepe esterni bassi e Cazè e Carillo centrali, in mezzo densità con Zanini e Salvemini larghi e Pezzella, Salandria e Palmiero in mezzo e Gomez unica punta. Nelle fila della Juve Stabia c’è l’ex Zibert.

Primo tempo con una prevalenza stabiese, pericoloso in un paio di occasioni ma nulla di eccezionale. Pane però, in apertura, ha salvato il risultato con una parata in due tempi (aiutato dal palo).

Ma dai e dai alla fine la Juve Stabia sblocca in apertura di ripresa: a segnare è il neo entrato Kanoute che raccoglie un assit di Ripa. La reazione dell’Akragas però non c’è e anzi è l’ex Urban Zibert a sfiorare in una occasione il raddoppio.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO