home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

LegaPro, l'Akragas punita in zona Cesarini: all'Esseneto passa il Foggia

Vince la capolista 1 a 0 con un gol dell'ex Di Piazza. Rossoneri costantemente in avanti ma i biancazzurri non hanno demeritato

LegaPro, l'Akragas punita in zona Cesarini: all'Esseneto passa il Foggia

Ultimo minuto di nuovo fatale per l’Akragas che dopo avere perso a Catanzaro, esce sconfitta anche dall’Esseneto con il Foggia che passa con un gol all’89’ dell’ex Matteo Di Piazza. L’Akragas era comunque riuscito a imbrigliare i rossoneri, più foti fisicamente e tecnicamente, riuscendo a togliere ossigeno alla manovra della capolista. Ma come sempre di recente è un errore individuale a punire l’Akragas: Mazzeo ha il tempo di girarsi e di tirare e la palla finisce sulla traversa, dove poi Di Piazza è lesto a insaccare.

La cronaca. Al 5’ primo brivido: Sarno si incunea in area di rigore e finisce per terra dopo un tocco sospetto. L’arbitro lascia correre, ma l’episodio è molto dubbio. Il Foggia ha il pallino del gioco e domina a centrocampo, ma Addario non deve mai fare parate significativa. L’Akragas dal canto suo si limita a presidiare la sua metà campo e arriva al tiro – se così si può chiamare – allo scadere del tempo con Klaric.

Nella ripresa Foggia che insiste, ma è l’Akragas al quarto d’ora che va vicina al gol con Longo che da 40 metri prova a sorprendere Guarna, ma il pallone è alto di mezzo metro.

I tecnici cambiano tutto: Foggia a trazione super anteriore con dentro anche Chiricò e Akragas che ci prova: difesa a 4 e Cochis al fianco di Klaric.

Al 27’ altro brivido, stavolta nell’area dell’Akragas, sugli sviluppi di un calcio d’angolo si accende una mischia furiosa. Il pallone finisce sul palo, poi la difesa biancazzurra libera.

Al 79’ occasionissima per il Foggia: ingenuità di Russo che entra in ritardo su Gerfo e lo mette giù. L’arbitro dà il rigore, sul dischetto va Mazzeo, ma Addario fa il miracolo.

Ma dai e dai il Foggia passa: Mazzeo tira a girare, la palla finisce sulla traversa e sulla ripresa il più pronto è Di Piazza che segna.

IL TABELLINO

Akragas: Addario, Mileto, Riggio, Russo, Coppola (dal 89’ Leveque), Palmiero (dal 59’ Cochis), Bramati, Pezzella, Sepe, Longo, Klaric (dal 81’ Cocuzza). All.: Di Napoli, A disp.: Amella, Caternicchia, Privitera, Petrucci, Tardo, Thiago, Rotulo, Sarcuto.

Foggia: Guarna, Vacca, Loiacono, Di Piazza, Sarno (dal 59’ Chiricò), Martinelli, Agazzi, Deli (dal 77’ Sainz Maza), Mazzeo, Coletti, Gerbo (dal 90’ Rubin). All.: Stroppa. A disp.: Tucci, Figliomeni, Agnelli, Sicurella, Danielli, Pompilio, Sanchez, Martino, Pertosa.

Rete: Di Piazza all'89'.

Arbitro: Valiante di Salerno (Manzolillo di Sala Consilina e Pepe di Ariano Irpino).

Note: angoli 0 a 11. Ammoniti: Sainz Maza (F) e Sepe (A).

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa