home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

La incredibile gaffe dello sponsor Fortitudo Bologna: "Ma Agrigento si trova in Italia?"

La battuta di Federico Ballandi tra le risate anche del direttore generale dei bolognesi Cristian Pavani: "Per arrivarci useremo se necessario i canotti". Il play agrigentino originario di Bologna Alex Piazza: "Faremo parlare il campo".

La incredibile gaffe dello sponsor Fortitudo Bologna: "Ma Agrigento si trova in Italia?"

Cristian Pavani, Daniele Cinciarini, Federico Ballandi (Foto dal sito ufficiale Fortitudo)

Una gaffe che negli anni recenti ha davvero pochissimi precedenti. Lo scenario è la vigilia dei play off tra Fortitudo Agrigento e la gloriosa Fortitudo Bologna. La "gara 1" degli spareggi che alla fine potrebbero valere la serie A1 si giocherà ad Agrigento martedì prossimo al Palamonacada.

La gaffe è di Federico Ballandi, il main sponsor della Fortitudo Bologna: "Agrigento? Ma si trova in Italia?. Se Agrigento è ancora in Italia? La raggiungeremo con i canotti…”.
L’occasione è stata la presentazione di un nuovo giocatore della squadre felsinea, Andrea Cinciarini e alla battuta poco felice – e piuttosto stupida di Ballandi – non c’è stata la reazione dei dirigenti fortitudini. Anzi, Cristian Pavani, direttore generale della squadra bolognese ha sorriso.

IL VIDEO

La reazione ad Agrigento è stata composta e di grande stile. Prendete Alessandro Piazza, il play maker, peraltro bolognese di nascita: “Cosa rispondo? No comment. Faremo parlare il campo, anzi lo ringraziamo, queste dichiarazioni hanno dato maggiore spinta a fare bene”. Ma ad Agrigento c’è già chi ha chiesto al sindaco Calogero Firetto di pretendere dalla Lega e dalla Fortitudo le scuse. Dii certo c’è che martedì sarà una partita di basket, ma non sarà più una partita come le altre. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • Faber71

    28 Aprile 2017 - 20:08

    Ma esistono ancora queste persone??? Che tristezza!!!

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa