home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

LegaPro, la Juve Stabia condanna l'Akragas ai play out

All'Esseneto passano le Vespe 3 a 1, biancazzurri poco incisivi

LegaPro, la Juve Stabia condanna l'Akragas ai play out

L’Akragas alla fine fa harakiri e si condanna ai play out visto che anche una eventuale vittoria a Monopoli potrebbe non bastare. Ma ai biancazzurri contro squadre tecnicamente superiori il solo cuore evidentemente non basta perché le occasioni create sono troppo poche. Ora pure i play out fanno paura sia essi siano contro il Cattanzaro che contro la Vibonese.

Di Napoli prova il tutto per tutto con un Akragas iper offensiva: sulla carta è un 3 4 3 con Cocuzza, Klaric e Salvemini davanti e in mediana Longo e Palmiero. Ma è una scelta obbligata perché tutta la linea difensiva agrigentina è diffidata. L’Akragas non brilla e la Juve Stabia non affonda. Poche le occasioni per tutte e due le squadre che hanno reclamato, timidamente, un rigore per parte su azioni comunque piuttosto confuse. Alla fine il primo tiro arrova al 43’ con Cocuzza che dal limite conclude senza preoccupare troppo Russo.

Nella ripresa l’Akragas parte con più convinzione ma non punge. E’ anzi la Juve Stabia con Mastalli che sfiora il gol di testa. La svolta arriva al 55’: fallaccio di Palmiero a centrocampo, l’arbitro lo caccia. Passa un minuto e Ripa tutto solo nell’area piccola segna il gol del vantaggio. Passano altri tre minuti e al 58’ Mastalli in semi rovesciata raddoppia. La Juve Stabia molla la presa e l’Akragas senza impressionare riesce ad accorciare le distanze con una bella azione di Salvemini. La partita si rianima ed è Pane che su Paponi tiene a galla i suoi. Fino a quando l'inevitabile contropiede non chiude il match con Cutolo. Il 3 a 1 condanna l'Akragas ai play out, ma per i biancazzurri il solo cuore non basta più.

IL TABELLINI 

AKRAGAS: Pane, Thiago, Riggio, Russo (dal 70’ Leveque), Coppola (dal 82’ Minacori), Palmiero, Longo, Sepe, Salvemini, Klaric, Cocuzza (dal 59’ Bramati). All.: Di Napoli. A disp.: Addario, Caternicchia, Privitera, Petrucci, Sicurella, Tardo, Mileto, Amelia.

JUVE STABIA: Russo, Liviero, Capodaglio (dal 70’ Salvi), Santacroce, Matute, Marotta (dal 78’ Cutolo), Morero, Allievi, Lisi, Mastalli, Ripa (dal 75’ Paponi). All.: Carboni. A disp.: Bacci, Manari, Camigliano, Giron, Izzillo, Esposito.

ARBITRO: Fiorini di Frosinone (ass. Fabbro di Roma2 e Diomaiuta di Albano Laziale).

NOTE: ammoniti Longo (A); espulso Palmiero (A) al 54’; angoli: 6 a 3.

RETE: Ripa al 56’ (J), Mastalli al 59’ (J), Salvemini (A) al 78’, Cutolo (J) all’89’.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa