home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

LegaPro, l'Akragas fa pari a Monopoli: la salvezza passa dai play out

La squadra di Di Napoli in dieci per tutto il secondo tempo non riesce a segnare. Spareggio contro il Melfi

LegaPro, l'Akragas fa pari a Monopoli: la salvezza passa dai play out

La salvezza dell’Akragas, se arriverà, dovrà passare dai play out. La squadra di Raffaele Di Napoli infatti doveva vincere almeno 2 a 0 a Monopoli, ma pur giocando l’intero secondo tempo in suprriorità numerica ha avuto sì almeno 3 occasioni nitide da gol, ma non è riuscita a segnare. Ed è proprio la mancanza di incisività in zona gol a dovere preoccupare di più anche in vista dello spareggio contro il Melfi.

Di Napoli più per necessità che per scelta mette in campo un 3 4 3 che dà risposte all’obbligo di vincere ma che fa riesplodere il limite, che potrebbe risultare decisivo, di una rosa che ha solo 14 elementi. La panchina è infatti zeppa di ragazzini classe 99 e persino un 2000 e infatti a 5 minuti dalla fine mette dentro Petrucci, che non ha nemmeno 17 anni.

Al 9’ il Monopoli potrebbe chiudere la pratica con un rigore, molto dubbio, assegnato dall’arbitro. Sul dischetto va Genchi che tira una botta che però si stampa sulla traversa.

Un errore che segna la squadra pugliese che al 39’ resta in dieci perché Ricucci si fa cacciare per un fallaccio su Sepe. E allo scadere del tempo l’Akragas sfiora due volte il gol: al 44’ Coppola in effetti segna su assist di Cocuzza ma l’arbitro annulla per un evidente fuorigioco. Nell’azione successiva Coppola ha la porta spalancata davanti a sé ma sbaglia. Nella ripresa l’Akragas spinge: al 51’ Cocuzza sbaglia a un metro dalla linea di porta dopo un bellissimo assist di Coppola. Al 68’ una bella punizione di Salvemini era diretta nel sette, ma c’è il paratone di Furlan che mette in angolo. E sul successivo corner c’è un’altra occasionissima, con la nuova parata di Furlan. L’Akragas è stanca e piano piano si spegne ed anzi il Monopoli rischia di passare se Pinto non avesse sparato alto all’81.

TABELLINO

MONOPOLI: Furlan, Carissoni (dal ‘71 Balestrero), Mercadante, Esposito, Ricucci, Genchi (dal 58’ Bei), Sounas, Pinto, Montini (dal 87’ Gatto), Nicolini, Bacchetti. All.: Zanin. A disp.: Pellegrino, Figliola, Ferrara, Vuthaj, Mavretic, Franco, Parker, Padalino, Cavagna.

AKRAGAS: Pane, Mileto (dal 70’ Russo), Riggio Cazè, Sepe, Bramati (dal 85’ Petrucci), Coppola, Longo, Salvemiini, Cocuzza, Leveque. All.: Di Napoli. A disp.: Addario, Amella, Tardo, Rotulo, Caternicchia, Minacori, Blandina, Sicurella.

ARBITRO: Viotti di Tivoli (assistenti Mangino e Santoro di Roma).

NOTE: espulso Ricucci (M) al 39’, ammoniti Bramati, Bei

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa