home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Porto Empedocle, bagnanti tra i liquami

MareAmico: "Perché nessuno ha impedito la balneazione nonostante lo sversamento di acque fognarie?"

Porto Empedocle, bagnanti tra i liquami

Domenica di passione per il mare di Porto Empedocle. Il blocco di una centralina di sollevamento sabato scorso ha provocato la fuoriuscita di un enorme quantitativo di liquami concentrati nel torrente Re, in località lido azzurro arrivando in mare. La circostanza ha provocato - come denuncia l'associazione ambientalista MareAmico un inquinamento tale da portare a morte migliaia di pesci, che sono stati trovati senza vita lungo il canale di scolo e nel mare prospiciente.

GUARDA LE FOTO

GUARDA IL VIDEO


Ma ieri la situazione era ancora drammatica. C'era ancora un notevole quantitativo di liquami in spiaggia e nonostante tutto - denuncia MareAmico - non è stata impedita la balneazione. Mareamico ha chiesto di sapere la causa dello sversamento, per quale motivo sono morti i pesci e come si intende procedere per la bonifica dei luoghi e che pericolo esiste per la balneazione.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa