home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Bompensiere, sequestrata l'area artigianale diventata discarica

L'intervento della Guardia di Finanza, trovato ogni genere di rifiuti (tra cui anche il rottame di un'ambulanza)

Bompensiere, sequestrata l'area artigianale diventata discarica

L’area artigianale di Bompensiere era diventata una discarica a cielo aperto. Realizzata una decina di anni fa, grazie ad investimenti di fondi pubblici per quasi un milione di euro, avrebbe dovuto guidare l’economia della cittadina, favorendo lo sviluppo delle imprese artigiane esistenti e incoraggiando l’imprenditoria giovanile nello specifico settore.

Alla fine gli uomini della Tenenza della Guardia di Finanza di Mussomeli hanno sequestrato l’intera area, estesa circa 13 mila metri quadrati, nella quale sono state rinvenute carcasse di autoveicoli, tra cui quella di un’ambulanza e un compattatore stracolmo di rifiuti, pneumatici usati, elettrodomestici in disuso, materiale di risulta da demolizioni edili e, ancora, una ruspa ormai ridotta a ferro vecchio.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO