WHATSAPP: 349 88 18 870

Caltanissetta: Il sindaco tiene per sé due deleghe

Caltanissetta: Il sindaco tiene per sé due deleghe

La nuova Giunta comunale sarà presentata stamattina alle 9,45 a Palazzo del Carmine nel corso di una conferenza stampa convocata dal sindaco Giovanni Ruvolo che ha tenuto due deleghe: attuazione del programma e verifica della qualità amministrativa. L’amministrazione “Ruvolo bis” - così è già stata definita - è attesa da un duro lavoro e soprattutto sarà chiamata ad invertire la rotta, perché se sono stati cambiati tutti e sei gli assessori, significa che i primi due anni non sono stati caratterizzati da risultati brillanti, anzi. C’è da tenere conto delle difficoltà economiche che ormai vivono tutti gli enti locali, e questa può essere un’attenuante, ma la città non è assolutamente soddisfatta di come sono andate finora le cose.

Entrano in Giunta sei nuovi assessori: la Giunta che Ruvolo presentò due anni fa dopo l’elezione e l’affermazione della coalizione Polo Civico-Pd-Udc, composta da Marina Castiglione, Piero Cavaleri, Boris Pastorello, Amedeo Falci, Luigi Zagarrio e Massimiliano Centorbi, vide nel settembre 2015 la surroga di Zagarrio con Massimo Bellomo e nel novembre dello stesso anno con la staffetta Centorbi-Matteo Tricoli.

Oggi si insedia la nuova “squadra” di Ruvolo: Vito Margherita (vicesindaco), Ilaria Insisa (Pd), Felice Dierna e Giuseppe Tumminelli (Udc), Graziella Riggi e Carlo Campione (Polo Civico): si riparte e si deve fare molto di più.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa