home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Caltanissetta: al cimitero con i bus, servizio puntuale

Per la Commemorazione dei Defunti, migliaia di persone ieri hanno raggiunto gli Angeli grazie alle "navette" della Scat. Oggi alle 10,30 il vescovo Russotto celebrerà la messa nella chiesa Santa Maria degli Angeli

Caltanissetta: al cimitero con i bus, servizio puntuale

Ieri è aumentato, rispetto al giorno precedente, l’afflusso di visitatori al cimitero Angeli. Hanno contribuito la giornata festiva senza impegni di lavoro e il bel tempo. Sin dalla mattinata i bus navetta sono partiti dal capolinea della piazza Garibaldi pieni di viaggiatori ed è stato poi così per tutta la giornata. E per tutta la giornata i viali del cimitero sono stati pieni di visitatori che si sono recati a rendere visita ai propri cari estinti.

Sono aumentate le persone che si sono recate al cimitero ed è aumentato l’acquisto di fiori perché nessuno è andato a trovare i parenti defunti senza fiori. Tutto si è svolto nel massimo ordine grazie anche al servizio prestato dai vigili urbani. Per meglio fronteggiare il previsto aumento di passeggeri, ieri c’erano 6 bus navetta (il servizio è gratuito) che hanno effettuato continue corse di andata e ritorno dalla piazza Garibaldi al piazzale antistante il cimitero e viceversa. L’attesa è stata al massimo di 10 minuti. E’ stato impiegato anche un autobus più piccolo per l’ulteriore collegamento del piazzale del cimitero con le zone a valle percorrendo la via Castello di Pietrarossa. L’autobus ha effettuato fermate al primo e al secondo cancello e così ha fatto per il ritorno. In questo modo è stato evitato di dovere attraversare tutto il cimitero per raggiungere le zone della parte bassa. I visitatori hanno trovato il cimitero pulito perché nella prima mattinata è stata effettuata la pulizia. E c’è stata la novità di vedere i custodi in divisa che hanno avuto assegnata per l’occasione.

Oggi è proprio la giornata della commemorazione dei defunti ed è previsto un ulteriore grande afflusso. Nella mattinata saranno deposte corone di alloro al sacrario delle vittime civili di guerra e sulle tombe dell’ex sindaco Michele Abbate e del drammaturgo Pier Maria Rosso di San Secondo. Saranno anche deposte composizioni floreali nelle sepolture dei migranti morti nel Mediterraneo e seppelliti nel cimitero Angeli. C’è comunque attesa per la riapertura, dopo il restauro, della Chiesa Santa Maria degli Angeli del XIII secolo dove il vescovo mons. Mario Russotto alle ore 10,30 celebrerà la Santa Messa. La Società di Storia Patria guidata dal prof. Antonio Vitellaro ha provveduto nei giorni scorsi a ripulire lo spiazzale e si è fatta carico di assicurare l’allaccio idrico ed elettrico. Sempre oggi alle ore 8,30 un’altra Santa Messa sarà celebrata dal parroco di San Domenico padre Antonio Lovetere. E’ comunque previsto che altre messe saranno celebrate nelle quattro domeniche del mese in corso nella chiesa riaperta.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO