home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

«Gela è la capitale dell'antiracket ed ora ospita la sede regionale della Fai»

Al termine dell'assemblea, presieduta da Tano Grasso, i soci fondatori del nuovo organismo hanno eletto presidente Renzo Caponetti, già coordinatore dell'antiracket «Gaetano Giordano" di Gela.

«Gela è la capitale dell'antiracket ed ora ospita la sede regionale della Fai»

GELA - Importante riconoscimento al valore della battaglia antiracket di imprenditori e commercianti gelesi. L’assemblea nazionale delle Associazioni antiracket aderenti alla Fai (Federazione antiracket Italia) si è riunita nei giorni scorsi in città presso la sede dell’Associazione gelese “Gaetano Giordano”.

Presenti i dirigenti Nazionali della FAI, e i Presidenti delle Associazioni Antiracket della Sicilia. Ha presieduto l’assemblea, il Presidente Onorario Fai Tano Grasso. A conclusione dell’incontro i membri soci fondatori della Fai Sicilia ed i soci fondatori del coordinamento siciliano hanno nominato all’unanimità Renzo Caponetti Presidente del coordinamento Regionale delle Associazioni Antiracket ed Antiusura aderenti alla Fai. Un importante riconoscimento per Caponetti che guida da oltre dieci anni l’associazione locale, una delle più attive in Italia per numero di associati e denunce e che ha favorito la nascita di altre associazioni in altre città.

Vicepresidente regionale è Giuseppe Foti, segretario Nazareno Prinzivalli, Eliana Giudice componente del consiglio direttivo, Paolo Caligiore Presidente onorario. L’assemblea ha altresì dedico che il coordinamento regionale della Fai avrà sede a Gela in corso Vittorio Emanuele 160.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa