WHATSAPP: 349 88 18 870

Gela, sequestrato un milione alla famiglia Liardo "Patrimonio costruito grazie alla mafia"

Le indagini compiute da carabinieri e finanzieri hanno fatto emergere anche come la famiglia si era infiltrata nella gestione di una pizzeria, che pur gestita da prestanome, serve a sostenerla

Gela, sequestrato un milione alla famiglia Liardo "Patrimonio costruito grazie alla mafia"

I carabinieri del Reparto Territoriale di Gela ed i finanzieri del Nucleo Polizia Tributaria del Comando Provinciale di Caltanissetta hanno eseguito un provvedimento, emesso dalla sezione misure di prevenzione del Tribunale di Caltanissetta, di sequestro patrimoniale per circa un milione di euro nei confronti di Nicola Liardo, pregiudicato gelese di 42 anni, ritenuto vicino alla famiglia “Emmanuello”, ed arrestato in numerose operazioni delle forze di polizia per associazione mafiosa nonché estorsione e, suo core business, il traffico di sostanze stupefacenti.

GUARDA IL VIDEO

L’indagine, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Caltanissetta, ha visto collaborare i carabinieri e la Guardia di Finanza dimostrando la sproporzione tra reddito e patrimonio di Liardo.

I sigilli sono stati messi a circa 150 mila euro in contanti, a due immobili nel centro storico di Gela, tra cui la casa di abitazione della famiglia, quattro terreni situati nelle contrade Manfria e Gibliamuto, quattro veicoli, una pizzeria tavola calda lungo la via Venezia di Gela, intestata – secondo gli investigatori, a prestanome ma i cui proventi servivano a sostenere la famiglia Liardo.

Le operazioni di sequestro hanno visto impiegate simultaneamente pattuglie del Nucleo di Polizia Tributaria di Caltanissetta e del Reparto Territoriale di Gela dell’Arma dei Carabinieri nei comuni di Caltanissetta e Gela.

Tutti i beni sequestrati sono stati affidati ad un amministratore giudiziario in attesa della confisca.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

I controlli antiterrorismo a Catania

 
Catania, sventata rapina a Tir, sei arresti

 
Comiso, ecco il piromane del Comune

 

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa