home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Via ai lavori per creare 575 posti auto nell'area circostante l'ospedale

Consegna entro il 2017 per un parcheggio-silos e uno a raso

Via ai lavori per creare 575 posti auto nell'area circostante l'ospedale

Caltanissetta - Cominceranno il prossimo 23 gennaio i lavori per la realizzazione del parcheggio multipiano che sorgerà nello spiazzo antistante l’ingresso principale dell’ospedale “Sant’Elia”: si tratta di un’opera che è attesa da tanti anni a Caltanissetta, ma che sino ad ora – per motivi diversi – è rimasta sempre bloccata. Basta pensare che il parcheggio – destinato a soddisfare le necessità delle centinaia di persone che quotidianamente si recano al nosocomio nisseno – fu programmato dieci anni fa e che l’atto successivo rappresentato dalla stipula del contratto è stato siglato nel 2010. Di fatto della necessità di creare una struttura per posteggiare le autovetture nei pressi dell’ospedale se ne sono occupati sino ad ora ben quattro manager.

Finalmente tra pochi giorni i lavori avranno inizio da parte della “Caltanissetta Hospital Parking srl”, il consorzio di imprese che si è aggiudicato l’appalto di 2 milioni 306.179,29 più Iva e che si è impegnato a completare la struttura entro il prossimo mese di novembre.

Il consorzio che realizzerà i lavori è costituito dall’Apcol e dalle imprese “Final” di Palermo, “Falcone Costruzioni” di Agrigento e “Consscoop”.

La concessione - di cui adesso si sono occupati i componenti della direzione strategica dell’Asp costituita da Carmelo Iacono, Marcella Santino e Alessandro Mazzara - per la gestione del parcheggio avrà la durata di 30 anni, al termine della quale la costruzione sarà consegnata (in perfette condizioni) all’Azienda sanitaria provinciale nissena. È previsto che ogni spesa relativa alla progettazione, alla realizzazione ed alla gestione del parcheggio sarà a carico del concessionario per tutta la durata della concessione.

I parcheggi di fatto sono due: il primo verrà realizzato a tre piani (terra, primo e secondo) in struttura metallica nell’area a est dove c’è un grande slargo che attualmente viene “gestito” da alcuni parcheggiatori abusivi, in grado - una volta completato - di consentire la sosta a pagamento di 293 automobili; sarà pure dotato di una passerella coperta di collegamento con il portico d’ingresso del “Sant’Elia”, dei servizi igienici e di un sistema di videosorveglianza. Il costo del parcheggio sarà rapportato alle ore di sosta effettuate.

Nello stesso periodo verrà realizzato un secondo parcheggio a raso, nello slargo esistente in viale Luigi Monaco, dove sarà possibile utilizzare altri 282 posti macchina destinati esclusivamente ai dipendenti ospedalieri. Per tutta la durata dei lavori per la realizzazione del multipiano gli utenti potranno utilizzare questo slargo, mentre i dipendenti potranno posteggiare le loro macchine nell’area interna al Cefpas.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa