home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

«Chiede coesione ma non ci informa»

La parlamentare nissena Cancelleri contro il sindaco. «Ignorata per l’incontro con i vertici dell’Anas»

«Chiede coesione ma non ci informa»

Caltanissetta - È preceduto da un “incidente diplomatico” l’incontro di oggi a Roma, nella sede dell’Anas, tra una delegazione nissena ed i vertici del gestore della rete stradale nazionale a proposito delle opere di compensazione da realizzare a beneficio del capoluogo nisseno nell’ambito del mega cantiere per il raddoppio della strada statale Agrigento-Caltanissetta-raccordo A19. Ieri è intervenuta con un comunicato stampa la parlamentare del M5s Azzurra Cancelleri che avendo appreso da questo giornale dell’incontro odierno tra una delegazione del Partito democratico nisseno con il sindaco Giovanni Ruvolo, assessori, presidente del consiglio comunale e consiglieri di maggioranza, accompagnati dall'on. Daniela Cardinale, con il presidente dell'Anas Armani, si è premurata a fare sapere di essere rimasta all’oscuro di tale importante riunione.

«È indispensabile - scrive - che i cittadini sappiano che di questo appuntamento non ne sapevo nulla e sono profondamente amareggiata dall'atteggiamento del primo cittadino che, nonostante le mie ripetute sollecitazioni sull'argomento, ha sempre taciuto, quantomeno nei miei confronti. Negli ultimi due mesi infatti, ho protocollato, anche via pec, all'indirizzo di Ruvolo, ben due lettere dalle quali però non ho avuto alcun riscontro. Nelle missive ho chiesto di vederci chiaro sulle opere di compensazione, quindi di conoscere quali infrastrutture l'amministrazione avesse concordato nell'interesse dei cittadini. Carta straccia per Ruvolo a cui ho dimostrato grande apertura ed interesse sulla problematica, oltreché disponibilità al confronto per il bene dei nisseni e della città. Ma evidentemente il sindaco fa finta di non sapere che il nostro territorio ha anche altri rappresentanti, tra i quali la sottoscritta, portavoce a Roma».

E riferendosi a Ruvolo aggiunge delle critiche: «Non ha mai evidentemente considerato di rispondere alle mie lettere, tanto meno pensato di coinvolgermi all'incontro di lunedì. Neppure per garbo istituzionale. Non ho infatti ricevuto alcun invito, né in posta elettronica, né tramite la mia segreteria. Lui che parla tanto di coesione e lavoro condiviso sta invece tenendo all'oscuro i cittadini e a quanto pare le istituzioni, su argomenti che non hanno colore politico. Ruvolo continua a lavorare con il solo vertice della maggioranza. Vuoi vedere che sta pensando a cambiare casacca e sta già con un piede dentro al Pd? Un atteggiamento politico che non mi sorprenderebbe. Non sarebbe l'ultimo e non sarà il primo».

«Ma mi sia concesso un legittimo dubbio - conclude Azzurra Cancelleri - circa questo silenzio e l'esclusione da ogni confronto che riguardi le opere di compensazione per il quale interesse ho già sollevato e continuerò a farlo, prese di posizione. Almeno su questo Ruvolo si prende l'impegno di rispondere, per fugare ogni mia perplessità. Lo faccia con onestà intellettuale, nel rispetto di una città che amministra».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO