home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Raccolta differenziata a Caltanissetta, scoppia un caso sui rifiuti

Un cittadino fotografa il deposito di rifiuti in un camion, la società smentisce

Raccolta differenziata a Caltanissetta, scoppia un caso sui rifiuti

CALTANISSETTA - Un cittadino ha pubblicato ieri su un social network di avere visto che gli operatori del servizio della nettezza urbana riempivano i cassonetti della differenziata con i rifiuti di ogni genere abbandonati per terra per poi riversarli assieme nel compattatore per il loro trasporto al punto di conferimento. A dimostrazione delle sue dichiarazioni ha pure pubblicato una foto scattata ed ha affermato che non ha senso che i vigili urbani multano chi butta i rifiuti fuori dell’orario previsto mentre poi accadono «cose di una gravità assoluta». Un caso del quale si è parlato in città, con reazioni e richieste di controlli avanzate da parte dei cittadini.

Nel pomeriggio è arrivata la risposta di Caltambiente la quale ha comunicato che nella zona segnalata dal cittadino, in quel momento operavano gli addetti alla raccolta differenziata «i quali si sono attenuti in tutto e per tutto alle direttive impartite da questa azienda nel pieno rispetto del vigente capitolato d’appalto e che, diversamente da quanto, con molta superficialità ed approssimazione ipotizzata dal cittadino, non hanno commesso alcuna violazione o illecito».

La società ha precisato che gli auto compattatori utilizzati per la raccolta differenziata «non vengono utilizzati per la raccolta di altri rifiuti» ed che «carta, recipienti di plastica, lattine e bottiglie vengono, spesso, riposte nei rispettivi cassonetti non singolarmente pezzo per pezzo, ma previamente introdotte in sacchetti di plastica e, talora, anche in sacchi neri del tipo di quelli utilizzati per la raccolta di altri rifiuti. Tali sacchi di plastica, ove di dimensioni tali da non potere essere introdotti nei cassonetti attraverso le “bocche” circolari, vengono “appesi” agli stessi cassonetti o, sempre più spesso, abbandonati per terra poiché gli utenti, forse per non sporcarsi le mani, omettono di sollevare i coperchi dei cassonetti medesimi».

Secondo Caltambiente «se il cittadino si fosse fermato a controllare o a guardare meglio, si sarebbe accorto che i nostri dipendenti hanno introdotto all’interno dei cassonetti della differenziata diversi sacchetti pieni di carta, plastica, vetro e lattine, abbandonati per terra, per poi riversare tutto nell’auto compattatore di loro pertinenza, esclusivamente utilizzato alla raccolta della differenziata».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO