home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

«Ritirare la pensione? Ma guardi che lei risulta morto...»

La disavventura di un ex vigile urbano di Caltanissetta

«Ritirare la pensione? Ma guardi che lei risulta morto...»

CALTANISSETTA - «La pensione? Ma guardi che lei è morto…»: è la risposta che si è sentita dare dall’impiegato della sua banca il pensionato Michele Giuseppe Fonti quando si è recato in banca per capire come mai sul suo conto corrente non era stato accreditato il bonifico mensile riguardante la sua pensione. «Io morto? Ma sta scherzando…?» ha risposto sbalordito l’interessato che non riusciva a credere a quello che aveva sentito. «Evidentemente – gli è stato detto – si tratta di un errore, ma è una questione che deve andare a chiarire al Comune e all’Ufficio pensioni dell’Inps. Di sicuro qui bonifico a suo nome non ne risulta, anzi esiste una cancellazione dove, appunto, si legge che è deceduto».

Ancora incredulo Fonti, molto conosciuto in città per avere prestato servizio al Comune come vigile urbano e per i suoi trascorsi sportivi (ha militato nella Nissa Berretti per diversi anni, diventandone il capitano e poi è stato protagonista della Coppa dell’Amicizia), si è recato all’Ufficio anagrafe di Palazzo del Carmine e poi nella sede dell’Inps, dove ha potuto accertare dai registri che in effetti risultava “deceduto”.

Solo dopo diverse ricerche – e soprattutto davanti all’evidenza – è stato possibile che c’è stato un errore di comunicazione, e che la persona deceduta in realtà era un suo lontano parente che si chiamava Michele Fonti e che è morto qualche mese fa. «Si tratta forse di un mio cugino che nemmeno frequentavo» ha raccontato “Peppe” Michele Fonti, che è vivo e vegeto e abbastanza pimpante nonostante i suoi quasi 70 anni che compirà il prossimo 23 ottobre. «Evidentemente c’è stato uno sbaglio – ha poi commentato l’interessato dopo la disavventura – l’unico problema è stato che ho dovuto far sistemare il tutto al Comune e all’Inps. Ma per fortuna è bene tutto quello che finisce bene…».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa