home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Contributi per la riqualificazione del centro storico e nuovi alloggi

Le istanze devono essere presentate al Comune entro il 26 aprile

Contributi per la riqualificazione del centro storico e nuovi alloggi

Caltanissetta - Debbono essere presentate al Comune di Caltanissetta entro il 26 aprile le proposte per l’attuazione del programma integrato di intervento nel centro storico cittadino e per accedere ai contributi regionali previsti per la sua realizzazione. Il termine è fissato dall’avviso che l’assessorato comunale alla vivibilità e alla viabilità ha pubblicato nei giorni scorsi.

Il programma integrato di intervento ha l’obiettivo di contribuire alla ricucitura urbanistica del centro storico mediante la riqualificazione degli ambiti urbani fortemente degradati per la realizzazione di alloggi di carattere sociale da immettere sul mercato e da locare alle categorie svantaggiate. Costituisce pertanto un’occasione per il recupero e la riqualificazione di quella parte del centro storico gravemente degradata.

Specificatamente prevede interventi conservativi o di recupero del patrimonio edilizio e di pregio architettonico, interventi infrastrutturali in particolare per la viabilità necessaria alla accessibilità alle aree a traffico limitato, strade a servizio della residenza, percorsi ciclo-pedonali, riduzione delle barriere architettoniche, nonché interventi a carattere economico mirati alla rivitalizzazione economico-produttiva e all’insediamento di nuove attività artigianali, commerciali, culturali, turistico-ricettive, e finalizzati allo sviluppo locale integrato; ossia iniziative in grado di creare nuovi posti di lavoro.

Le proposte debbono essere presentate da soggetti privati (imprese, cooperative, consorzi di cooperative, fondazioni) che hanno la disponibilità degli immobili per i quali sono previsti gli interventi da effettuare.

Per la realizzazione degli interventi, gli stessi soggetti privati potranno chiedere alla Regione la concessione del contributo sino al massimo del 30% del costo di recupero, acquisizione, demolizione e ricostruzione degli alloggi che dovranno poi essere offerti in locazione a canone sostenibile, anche trasformabile in riscatto, per una durata non inferiore a 25 anni.

Dopo avere raccolto le proposte, il Comune redigerà il programma integrativo da presentare alla Regione per l’approvazione e la concessione dei contributi sino al massimo di 54.000 euro per ciascun richiedente.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO