home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Caltanissetta, «solo rattoppi in piazza e ieri c'è stato un altro cedimento»

Riparazioni fatte male e sperpero di denaro pubblico per lavori mal eseguiti: a farne le spese gli autmobilisti e i loro mezzi

Caltanissetta, «solo rattoppi in piazza e ieri c'è stato un altro cedimento»

CALTANISSETTA - Con il rifacimento della pavimentazione, i due corsi principali Umberto I e Vittorio Emanuele e la Pazza Garibaldi avrebbero dovuto assicurare una perfetta e continua transitabilità ai veicoli. Invece, e purtroppo, non è così perché in entrambi i corsi e nella piazza i dissesti delle sedi stradali si susseguono a ritmo impressionante ora per un motivo, ora per un altro. Con la conseguenza che il transito delle auto è spesso e volentieri difficoltoso perché si verificano cedimenti e le basole della pavimentazione sprofondano o si innalzano.

Da ultimo è accaduto nel tratto di corso Umberto all’angolo con corso Vittorio Emanuele (davanti la sede della Camera di commercio) e nel corso Vittorio Emanuele, prima dello sbocco nella piazza Garibaldi, dove sono cedute le basole attorno al tombino.

Ma quello che porta a fare riflettere è che i cedimenti si verificano a distanza di appena pochi giorni dai precedenti interventi. Come è accaduto all’angolo di corso Umberto con corso Vittorio Emanuele (tra la piazza Garibaldi e la sede della Camera di commercio) dove la sistemazione della sede stradale dissestata è stata effettuata per Pasqua.

«Chiamiamo in causa – ha detto il presidente del centro commerciale “Centro Storico” Vincenzo D’Oca – il nuovo e il vecchio assessore ai lavori pubblici perché rispondano del passato e soprattutto del futuro di questa Grande Piazza». D’Oca parla di «riparazioni o meglio rattoppi fatti nel peggiore dei modi», rileva che si sperpera danaro pubblico e lamenta il cattivo odore che si sprigiona dalle caditoie per poi chiedersi «Di chi è la colpa?», aggiungendo che con questo stato di cose il centro cittadino è sempre meno frequentato con ripercussioni negative per il commercio e i commercianti.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO