home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Niscemi, truffa sorelle con problemi fisici e abusa di una di loro

Arrestato dai carabinieri un uomo di 56 anni che si "prendeva" cura delle due giovani abbandonate sin da piccole dalla famiglia.

A Niscemi i carabinieri hanno arrestato un uomo di 56 anni, in esecuzione di un ordine di carcerazione del gip del tribunale di Gela, con l'accusa di circonvenzione pluriaggravata di incapace, violenza sessuale aggravata e continuata e truffa pluriaggravata.


L’uomo, che ha precedenti specifici, avrebbe circuito due sorelle con problemi psichici, abbandonate dal padre in tenera età, prendendosene cura allo scopo di approfittarne sia utilizzando i soldi delle loro pensioni di invalidità, sia abusando sessualmente della più piccola, di 14 anni, con la promessa di sposarla.

Le indagini dei carabinieri, coordinati dalla procura gelese, hanno permesso di accertare i fatti e di portare all’arresto dell’uomo, che è stato rinchiuso nel carcere di Gela. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO