home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Biancavilla, infastidita uccide gatta della vicina e lei la denuncia

Grigina, questo il nome della gattina, è stata tramortita a colpi di scopa. Autrice del crudele gesto una casalinga sessantenne

Biancavilla, infastidita uccide gatta della vicina e lei la denuncia

Biancavilla (Catania) - Infastidita dalla presenza di una gatta vicino casa sua, avrebbe preso una scopa, assestando un colpo in testa al povero animale. Barcollante, la bestiola ha cercato di allontanarsi, trascinandosi, ma da lì a poco è morta. È accaduto a Biancavilla, in via Altissimo. La casalinga 60enne che avrebbe ucciso la gatta è stata ora denunciata dalla proprietaria dell’animale. Grigina, si chiamava: nome suggerito dal colore del mantello.

«Era una trovatella meticcia, buona ed educata, era solita giocare con una palla di carta, che le facevo io», dice la sua padrona, che non si dà pace e chiede che la sua vicina risponda dell’uccisione dell’animale, reato previsto dall’art. 544 bis del codice penale con una pena fino a 24 mesi di reclusione.

«Ho visto la mia gattina che era uscita di casa e che dormiva pacificamente all’ombra, nei pressi dell’abitazione della mia vicina. All’improvviso - si legge nella denuncia ai carabinieri - mi giro e vedo la gatta dimenarsi come se avesse le convulsioni, manifestando notevole sofferenza fisica. Siccome sul marciapiede vi era la mia vicina che stava spazzando la strada con una scopa, le ho chiesto conferma dell’unica cosa che poteva essere accaduta e cioè che l’avesse colpita con la scopa. E infatti, lei me lo ha confermato».

Ma perché un gesto così crudele? «Niente, così…», avrebbe risposto la 60enne, entrandosene poi a casa. «La gattina, in stato di evidente sofferenza, continuava a contorcersi e a muoversi in modo scomposto e per il dolore si rotolava come fosse un peso morto, fino a spirare», racconta ancora la donna. Attraverso il suo avvocato, Pilar Castiglia, ora chiede giustizia per “Grigina”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • Mimmo

    11 Agosto 2017 - 23:11

    Gentile Signora, porti fino in fondo la querela di parte contro la vicina che le ha ucciso Grigina in maniera così superficiale e crudele! Chieda il massimo della pena che consiste in 24 mesi di reclusione ed un'ammenda molto salata. Non le riporterà Grigina, ma almeno serva da esempio per tutte le persone che non rispettano gli animali! Vergogna, prendersela cosi con un povero micio innocente!

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO