home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Carcere di Caltagirone senz'acqua, la protesta dei 200 detenuti

La denuncia dell'Osapp: «Carenza anche di personale e di sanitari»

Carcere di Caltagirone senz'acqua, la protesta dei 200 detenuti

Circa 200 detenuti del Carcere di Caltagirone hanno protestato ieri contro la mancanza di acqua e l’assenza di sufficiente assistenza sanitaria e di personale penitenziario necessari per lo svolgimento dei programmi di trattamento (educatori, psichiatri, etc.).

A rendere nota la protesta è stato il segretario generale aggiunto dell’OSAPP Domenico Nicotra, secondo cui i detenuti, dopo aver lasciato le celle per recarsi nei locali passeggi, alle 10.30 si sono rifiutati di farvi rientro. La protesta è rientrata alle 15.30. Nicotra sottolinea come «il competente e proficuo operato del personale di Polizia Penitenziaria ha evitato che la protesta sfociasse in atti di violenza» e che l’accaduto «pone l’attenzione sulle problematiche che sono a monte di una così eclatante protesta causata principalmente dalla lamentata assenza di acqua».

«È evidente - conclude Nicotra - che con l’attuale carenza di organico di circa 50 unità di Polizia Penitenziaria e l’assenza di graduati di riferimento in questa occasione si è scongiurato un epilogo peggiore solo perché nelle intenzioni dei 200 detenuti vi era quella di dare solo un segnale concreto senza per altro arrecare pregiudizi alla sicurezza. Ma se un giorno le intenzioni fossero diverse?».

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • attilio55

    30 Agosto 2017 - 18:06

    il segretario generale del OSAPP Nicotra dice solo bugie nel Carcere di Caltagirone il personale e più del dovuto perche con i sistemi nuovi telematici in ogni reparto sostano negli uffici 4/5 agenti a npon fare nulla perche il carcere di Caltagirone e molto funzionale e il personale è più che sufficente invece quello che non va bene e il servizio sanitario con medici di poca qualiktà e strafotenti a partire dal dirigente sanitario molto poco Assente per non parlare degli Educatori che hanno bisogno prima di educarsi loro per educare gli altri COMUNQUE se avete bisogno di altri validi giudizi scrivetemi alla mia casella postale attilioincarbone@virgilio.it

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa