home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Serie C, nuovo anno, vecchio Catania: vince la Casertana

Segna De Rose a dieci minuti dalla fine, ma i rossazzurri non hanno brillato

Serie C, nuovo anno, vecchio Catania: vince la Casertana

Caserta. Qui festeggiano come se avessero battuto il Real Madrid. In effetti il Catania è il Real della Serie C, ma in trasferta ovunque, anche a Caserta, si ferma. Cambiano tecnici, atleti, cambiano umori e speranze.

Ma fuori non accade nulla di nuovo. Il Catania ha perso per un erroraccio con la difesa schierata ed è questo che fa male. Poi ha punto poco per via della forma ancora ballerina di Curiale, che gestisce un'ora quando potrebbe restare in campo per metà del tempo, e di Ripa che per stessa ammissione di Lucarelli è andato in campo nel finale contro il parere dei medici.

Uno a zero, gol di De Rose al minuto 77 e rossazzurri che dopo due giornate hanno appena un punto. Per di più alla vigilia della partita clou con il Lecce al Massimino. A poco è valso il grande incitamento di 117 tifosi arrivati dalla Sicilia.

Gli esterni di centrocampo hanno inciso poco, in avanti nessuna conclusione roboante, anche se Russotto si è dato molto da fare.

A fine partita, Lucarelli contrariato: “Mi sono chiesto che cosa stavo osservando, se in settimana avevamo preparato la partita diversamente. Adesso dobbiamo reagire contro il Lecce”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO