home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Uccise bracciante agricolo a Palagonia: fermato omicida

I carabinieri lo hanno bloccato nella sua abitazione a Licata. Subito dopo l'omicidio di Francesco Calcagno, gli investigatori avevano diffuso un video che riprendeva le fasi del delitto e il suo autore

Uccise bracciante agricolo a Palagonia: omicida fermato nell'agrigentino

CATANIA - E’ stato arrestato dai carabinieri di Catania l’assassino di Francesco Calcagno, il bracciante agricolo di 58 anni ucciso il 23 agosto scorso in un fondo agricolo. E’ Luigi Cassaro, un 49enne. Per identificarlo la Procura di Caltagirone aveva autorizzato la diffusione del video in cui si vede l’uomo armato di pistola inseguire la vittima e dopo averla ferita mortalmente lasciare il posto con passo veloce, mentre il cane di casa si scansa per farlo passare. Calcagno, nell’ottobre del 2016 secondo l’accusa per legittima difesa, uccise in un bar Marco Leonardo, un consigliere comunale eletto in una lista civica, anche lui armato.

VIDEO

Anche in quel caso i carabinieri ricostruirono la dinamica della sparatoria grazie a un video. Il fermo è stato eseguito da carabinieri del reparto operativo di Catania e della compagnia di Palagonia.

L’uomo è stato rintracciato presso la sua abitazione di Licata, nell’agrigentino. Ad incastrarlo le tracce del dna rinvenute sulla scena del delitto e rilevate dagli esperti del Ris di Messina. L'indagato al momento dell’arresto non ha opposto alcuna resistenza, chiudendosi in un ostinato mutismo, tradito soltanto da qualche segno di nervosismo all’atto di conoscere che i Carabinieri che stavano operando erano quelli di Catania e Palagonia. Il 49enne è stato accompagnato nel carcere di Piazza Lanza, a Catania, a disposizione della Procura di Caltagirone. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa