home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Sventata rapina a Giarre, Polizia arresta 5 rapinatori dopo inseguimento

Il commando, di cui potrebbero far parte altre persone, nella serata di ieri aveva assalito una coppia di commercianti cinesi con l'intento di rubare loro l'incasso della giornata. Uno dei rapinatori, nella concitazione della fuga, è rimasto ferito ad un piede

Sventata rapina a Giarre, Polizia arresta 5 rapinatori dopo inseguimento

Giarre (Catania) - E’ stata una drammatica rapina quella compiuta ieri sera attorno alle 20,30 da un commando di almeno cinque persone. I malviventi tutti incappucciati e probabilmente armati, hanno assalito una coppia di commercianti cinesi di rientro a casa, in via Tommaso Leonardi, nel quartiere Carmine a Giarre.

L’obiettivo era quello di impossessarsi della borsa con l’incasso della serata. I rapinatori hanno aggredito la coppia sferrando calci e pugni. Alla drammatica scena avrebbero assistito anche due minori, forse figli della coppia. Nel frangente in cui è avvenuta l’aggressione – davanti l’abitazione dei cinesi - sono intervenuti alcuni agenti della Squadra Mobile di Catania che forse seguivano per altra attività investigativa l’auto dei rapinatori, a quanto pare provenienti da capoluogo etneo.

Ne e’ nato un articolato inseguimento a piedi da parte degli agenti della Mobile nella zona centralissima compresa tra la via Teatro, via Don Tommaso Leonardi e via Alfieri, durante il quale sono stati esplosi almeno cinque colpi d’arma da fuoco. Uno dei rapinatori, nella concitata fuga, è rimasto ferito ad un piede. Alla fine cinque malviventi, tra cui un giovane nord africano, sono stati raggiunti, bloccati e arrestati (non è escluso che altri componenti del commando siano riusciti a dileguarsi). Il malvivente ferito è stato soccorso da una ambulanza del 118 e condotto al Cannizzaro di Catania. Contusi e accompagnati in ospedale per accertamenti anche i due commercianti cinesi. Fino a notte fonda sono stati compiuti i rilevi della polizia scientifica, presente anche il capo della Squadra Mobile, Antonio Salvago. Repertati i bossoli esplosi durante il concitato inseguimento a piedi nel quartiere alle spalle degli alloggi popolari di via Carducci. 

Nel corso della conferenza stampa di stamani in Questura, la Squadra Mobile ha reso noti i nomi degli arrestati, quattro dei quali pregiudicati: Salvatore Bonaccorsi, Salvatore Calvagna, Salvatore Giuffrida, Giovanni Trovato e il senegalese Moustapha Diop Serigne. Per tutti l'accusa è di rapina aggravata.

 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO