home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Lei mette in vendita i suoi due televisori e suoi tre cani e lui la riempie di botte

Catania, lite sedata dalla Polizia in via Plaja: l'uomo dopo un infortunio sul lavoro non poteva lavorare e la donna per fare fronte alle esigenze domestiche aveva provveduto a disfarsi delle cose “care” al compagno (che è stato arrestato)

Lei mette in vendita i suoi due televisori e suoi tre cani e lui la riempie di botte

Il compagno non lavora e lei vende i due televisori e tre cani scatenando la sua ira. Ma per il catanese C.M. sono scattate le manette per lesioni personali e minacce.

E’ stata la Polizia a intervenire via Plaja avvertita dai vicini per le urla di una donna provenienti da un’abitazione.

Gli agenti subito giunti sul luogo hanno sedato una accesa lite in corso tra due conviventi, con l’uomo che aveva appena sferrato un pugno all’occhio della donna e stava inveendo contro di lei, minacciandola di morte. Minacce ed improperi che sono continuati nonostante la presenza dei poliziotti. L’uomo a sua discolpa ha raccontatoo che a seguito di un incidente sul lavoro aveva riportato alcune fratture ed era rimasto ricoverato. Ma al suo rientro a casa ha visto che la donna aveva venduto due televisori e tre cani di razza di sua proprietà. C.M. è stato messo ai domiciliari a casa della madre.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa