home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Mozzarella scaduta e prodotti privi di tracciabilità in albergo di Aci Castello

L'ispezione nella struttura ricettiva, degli agenti del Commissariato Borgo Ognina, dell'Asp e del Corpo forestale. Il preposto è stato denunciato per frode in commercio

Mozzarella scaduta e prodotti privi di tracciabilità in albergo di Aci Castello

CATANIA - Sanzioni complessive per 4.700 euro sono state comminate al preposto di una nota struttura alberghiera di Aci Castello, che è stato denunciato in stato di libertà per frode in commercio a conclusione di controlli nella struttura eseguiti da personale del commissariato Borgo Ognina della polizia di Stato, Asp di Catania e corpo forestale della Regione Siciliana.
Il servizio veterinario dell’Asp ha accertato all’interno delle celle frigorifero la presenza di 16 confezioni di mozzarella scaduta da due giorni e di 10 chilogrammi di tonno e di quasi 4 chili di vitello sottovuoto privi di tracciabilità. Riscontrate anche irregolarità nei servizi igienici riservati ai dipendenti, nel vano elettrico della cucina, trovati pannelli nel controsoffitto della cucina divelti, altezza dello locale cucina inferiore, in alcuni tratti, a 2,5 metri. Trovata all’esterno una struttura a sostegno di una copertura in plastica dove è stato rinvenuto un foro di 45 cm, dal quale una bambina in passato è precipitata mentre stava inseguendo un gatto.


L’Asp igiene-pubblica, ha contestato la presenza di alimenti custoditi in frigo privi di protezione, schede Hccp non aggiornate, presenza di mosche, guarnizioni dei frigoriferi poste sotto i piani di lavorazione scollate e usurate. In considerazione dell’altezza insufficiente e della mancanza di relativa documentazione e poiché parte dei locali cucina risultano privi di aperture all’aria aperta, è stato proposto il provvedimento di sospensione dell’attività. Infine, all’interno di alcune celle di congelamento, sono stati trovati oltre 50 chili di alimenti surgelati all’origine (fragole, mozzarelle panate, patate fritte, vegetali, crocchette, olive ascolane, arancini ed altro ancora) non contrassegnati come tali nel menù esposto al pubblico. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • Carmelo

    01 Ottobre 2017 - 22:10

    il nome dell'hotel?

    Rispondi

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO