home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Prelievo multi organo nella notte al Cannizzaro di Catania

Un'équipe del Cannizzaro ha prelevato fegato e reni da una donna di 61 anni di Adrano morta dopo un aneurisma. Decisivo l'ok dei parenti

Prelievo multi organo nella notte al Cannizzaro di Catania

Il pronto soccorso del Cannizzaro di Catania

È stato eseguito la notte scorsa un nuovo prelievo multiplo di organi, il settimo nel 2017, all’ospedale Cannizzaro di Catania. La donatrice è una donna di 61 anni di Adrano, che era stata condotta con un’eliambulanza nel pronto soccorso del nosocomio etneo dopo aver accusato un malore mentre era a casa sua. Sottoposta a intervento neurochirurgico per emorragia cerebrale dovuta a rottura di aneurisma, è stata poi ricoverata in Rianimazione, finché non è entrata in osservazione.

Sono stati i familiari a esprimere il consenso alla donazione. L’operazione ha avuto inizio prima di mezzanotte e si è conclusa attorno alle 4 del mattino, con il prelievo, da parte di un’équipe dell’Ismett di Palermo, del fegato e dei reni. Con quella di oggi salgono a dieci in un anno, a partire da ottobre 2016, le donazioni di organi all’ospedale Cannizzaro di Catania. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO