home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, pregiudicato ricaricava la sua carta Postepay con quella di altri titolari

La truffa scoperta da personale del commissariato Borgo Ognina grazie alla denuncia di una donna

Catania, pregiudicato ricaricava la sua carta Postepay con quella di altri titolari

CATANIA - Scoperto dagli uomini del commissariato Borgo Ognina un pregiudicato che ricaricava la sua carta Postepay con le somme sottratte ad altri ignari titolari della stessa carta. Tutto nasce da una denuncia presentata nei mesi scorsi da una donna che si è recata in queestura per riferire che, da una disamina della lista movimenti della sua carta Postepay, constatava un’operazione di ricarica di una somma di denaro su altra carta postepay non di sua proprietà e da lei mai eseguita.


Il personale del Commissariato Borgo Ognina accertava che la ricarica fraudolenta era stata effettuata su una carta di credito Postepay intestata ad un pregiudicato, già noto alle Forze dell’Ordine per avere effettuato in passato altre truffe.

E' stata quindi acquisita presso le Poste Italiane, tutta la documentazione relativa alla richiesta di attivazione della carta Postepay, e nella circostanza venivano effettuati alcuni riscontri investigativi che davano esito positivo. Il  pregiudicato C.A. è stato perciò indagato in stato di libertà per il reato di truffa ai sensi dell’art. 640 C.P. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO