home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, zio e nipote spacciavano in casa in via Ustica: arrestati

Blitz della polizia che ha colto i due sul fatto: sul tavolo di casa c'erano cocaina e marijuana

Catania, zio e nipote spacciavano in casa in via Ustica: arrestati

CATANIA - Blitz della polizia in un appartamento della case popolari di via Ustica, dove zio e nipote portavano avanti un lucrosa attività di spaccio. Personale della Squadra Mobile - Sezione “Contrasto al Crimine Diffuso” - ha arrestato Dario Tanino Ierna, 31 anni, e il nipote Antonino Michael Ierna, 20 anni per spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina e marijuana.

Tutto è partito da una indagine sullo zio nell'ambito della quale la polizia ha appreso Tanino Dario Ierna, pregiudicato per reati specifici in materia di stupefacenti e sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, aveva ricominciato a spacciare della sua abitazione nel suo appartamento nel popolare rione San Giovanni Galermo. Successivi approstamenti permettvano di accertare la circostanza e di scoprire che Ierna si avvaleva della collaborazione del nipote, anch’egli pregiudicato per reati specifici.

Il blitz della polizia ha colto nel fatto i due parenti. Adagiati su un tavolino posto all’ingresso dell'abitazione, venivano rinvenuti e sequestrati due bicchieri in plastica, contenenti uno cocaina per un peso di circa 7 circa e l’altro denaro, suddiviso in banconote di piccolo taglio, per un ammontare totale di 1.200 euro. Sempre sul tavolo c'era una confezione in cellophane trasparente chiusa, con all’interno 6 grammi di marijuana.

I due sono stato rinchiusi nel carcere catanese di “Piazza Lanza”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO