home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Bimbo morto di meningite, la Procura di Messina ha disposto l'autopsia

Il piccolo di 4 anni deceduto al Policlinico di Messina frequentava l’asilo del plesso scolastico di piazza Dante a Mascali

Bimbo morto di meningite, la Procura di Messina ha disposto l'autopsia

La Procura di Messina, ha disposto l’esecuzione dell’autopsia sul corpicino del bimbo di 4 anni deceduto ieri al Policlinico di Messina per un sospetto caso di meningite. Il piccolo che frequentava l’asilo del plesso scolastico di piazza Dante a Mascali lunedì mattina avrebbe accusato i primi sintomi: febbre alta e macchie rosse sul corpo.

Nel pomeriggio, a casa, il repentino peggioramento delle condizioni di salute con una grave crisi respiratoria. Trasportato in ambulanza al policlinico di Messina è deceduto ieri mattina, nonostante sia stato sottoposto a terapia antibiotica. Frattanto sono in corso gli accertamenti per individuare l’agente infettivo responsabile della malattia.

“La morte – come riferisce una nota dell’Asp di Catania - sarebbe riconducibile ad uno shock settico secondario ad una gravissima sepsi che avuto un carattere “fulminante”, in quanto la malattia si è sviluppata in un arco temporale di meno di 24 ore. Il bambino aveva effettuato tutte le vaccinazioni previste per la sua età. Nell’attesa dei risultati delle analisi microbiologiche, sono già state avviate le misure di profilassi farmacologiche nei confronti dei contatti stretti del bambino. In particolare, l’Unità Operativa di Igiene pubblica di Giarre ha, già da ieri, contattato i genitori dei bambini che frequentano la classe della scuola materna di Mascali frequentata dal bambino, fornendo loro le indicazioni per l’esecuzione della profilassi.

Analoghe informazioni sono state fornite ai pediatri operanti nella zona. Non si ritiene che le misure di profilassi vadano estese a tutti i bambini frequentanti la scuola. Nella giornata di domani – si legge nella nota dell’Asp - è prevista un’apertura straordinaria pomeridiana dell’ambulatorio di Fiumefreddo, cui afferiscono i cittadini di Mascali. Inoltre, per venire incontro alle richieste dei genitori sarà offerto gratuitamente anche il vaccino Bexsero (contro il meningococco di gruppo B) senza limiti di età, cioè anche per i nati prima del 2015.

Si ritiene che siano assai improbabili altri casi, considerato che nella nostra realtà casi analoghi sono rari e non presentano, se non eccezionalmente, catene epidemiche, ovvero casi secondari.
Al fine di poter meglio gestire l’allarme determinatosi nella popolazione, il Servizio di Epidemiologia dell’Asp di Catania ha preso contatto con la dirigente della scuola, ove il bambino frequentava, per organizzare un incontro con i genitori, da realizzarsi nei prossimi giorni”.

Al fine di poter meglio gestire l’allarme determinatosi nella popolazione, il Servizio di Epidemiologia dell’Asp di Catania ha preso contatti con la dirigente della scuola frequentata dal bambino per organizzare domani, alle ore 15.30, presso i locali della Chiesa Madre di Mascali, un incontro con i genitori.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO