home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Incendio alla "Opel Gidauto" di Riposto: indagini sulle cause

Pesanti danni alle auto e all'intera area utilizzata come officina. I carabinieri non escludono possa essersi trattato di un corto circuito ma non si escludono altre ipotesi

Incendio alla "Opel Gidauto" di Riposto: indagini sulle cause

Riposto (Catania) - Sono pesanti i danni provocati da un incendio sulle cui cause sono in corso accertamenti alla concessionaria Opel Gidauto sulla Statale 114, nella zona industriale di Riposto, non lontano dall’abitato di San Leonardello. Il rogo è avvenuto attorno alle ore 24. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco con diversi mezzi dei distaccamenti di Acireale per arginare l’incendio che si è sviluppato al piano terra dell’edificio. Per oltre tre ore, sono state impegnate, oltre le squadre del distaccamento dei vigili del fuoco di Acireale, anche quelle di Paternò, con diverse autobotti di rincalzo.

VIDEO


Distrutta dalle lingue di fuoco l’intera area sotterranea utilizzata come officina. Danni pesanti anche alle numerose auto in riparazione e quelle nuove destinate alla vendita che si trovavano nell’attiguo deposito. Indagini sono in corso da parte dei carabinieri della compagnia di Giarre che hanno compiuto stamane un nuovo sopralluogo.  Sono state acquisite le immagini delle telecamere di sicurezza. Tutte le ipotesi rimangono aperte, anche se i carabinieri privilegiano, seppure con cautela, la tesi del corto circuito nell’impianto elettrico della concessionaria. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO