home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Pitbull tra escrementi, senza acqua e cibo: a Librino scattano due denunce

La Polizia di Catania ha sequestrato i tre cani che erano rinchiusi in recinti di fortuna

Pitbull tra escrementi, senza acqua e cibo: a Librino scattano due denunce

Immagine generica

CATANIA - Gli ispettori della sezione ambientale della Polizia municipale hanno sequestrato, in una zona di Librino a Catania, tre cani pitbull che erano chiusi, tra gli escrementi e senza acqua né cibo, dentro recinti di fortuna installati vicino ad un agglomerato di abitazioni. Gli ispettori hanno denunciato le due proprietarie dei pitbull. Sanzioni anche ai sensi della legge regionale 15 del 2000, perché gli animali non erano stati iscritti all’anagrafe canina. I vigili hanno denunciato un uomo che ha sottratto il pitbull sequestrato alla moglie, chiudendosi in casa.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO