home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Ordine di custodia notificato a catanese per rapina in banca a Bergamo

Giovanni Sozzi, pregiudicato, era già in carcere per altre rapine. Il bottino della rapina, effettuata alla Carige, nell'ottobre dello scorso anno, ammontava a 20 mila euro

Ordine di custodia notificato a catanese per rapina in banca a Bergamo

BERGAMO - Il 20 ottobre dell’anno scorso misero a segno una rapina, che fruttò un bottino di 20 mila euro, alla banca Carige in centro a Bergamo, in via D’Alzano, dopo aver immobilizzato il direttore, due impiegate e un cliente costringendoli ad andare in un’area retrostante agli sportelli. A distanza di cinque mesi, oggi la polizia di Stato ha notificato un ordine di custodia cautelare ai due presunti autori, già in carcere per altre rapine: sono Giovanni Sozzi, pregiudicato catanese, di 43 anni, e Brahim Mchakhcheck, marocchino, di 30, anche lui già noto alle forze dell’ordine.


Dopo aver preso il denaro dalle casse, i due portarono via anche i cellulari dei presenti in modo da ritardare l’allarme. Nelle indagini sono risultate fondamentali le riprese video. I due presunti autori, che sono stati riconosciuti da chi era in banca durante il colpo, erano tra l’altro già detenuti per analoghe rapine compiute in provincia di Brescia.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO