home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, depreda l'auto di due turisti e scappa: arrestato dopo mezz'ora

I carabinieri hanno messo le manette a un 45enne. Aveva rubato due trolley e un computer a una coppia di Brescia. La refurtiva era già a casa sua

Catania, depreda l'auto di due turisti e scappa: arrestato dopo mezz'ora

Deruba una coppia di turisti ma i carabinieri lo hanno rintracciato e arrestato. I militari della Compagnia di Catania Piazza Dante hanno messo le manette a Roberto Spampinato, 45 anni, catanese, per furto aggravato e danneggiamento. Le vittime, due coniugi di Brescia, avevano noleggiato un’autovettura e ieri pomeriggio, intorno alle 16,30, percorrendo il Viale Cristoforo Colombo per recarsi verso l’aeroporto di Catania si sono fermati in un bar per un caffè. Il ladro, che li aveva sicuramente seguiti, è entrato in azione e, dopo aver infranto il vetro posteriore - lato passeggero - della Lancia Y noleggiata, ha portato via due trolley ed un computer portatile riposti nel bagagliaio dell’auto.

Alcuni cittadini che hanno assistito alla scena hanno chiamato il numero unico delle emergenze e sul posto sono subito confluite alcune pattuglie del Nucleo Operativo di Piazza Dante. I militari hanno rintracciato il bandito dopo una trentina di minuti nei pressi del “Tondicello” della Plaja intento a disfarsi delle valigie già “ripulite”. Perquisendogli l’abitazione i carabinieri hanno recuperato gli abiti e il computer che, in un baleno, era stato addirittura formattato. La refurtiva è stata riconsegnata ai turisti mengre spampinato è stato messo ai domiciliari.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO