home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Botte e percosse alla moglie incinta: 25enne arrestato a Giarre

La vittima, una giovane donna di soli 19 anni, ha avuto la forza di raccontare le continue violenze subite

Botte e percosse alla moglie incinta: 25enne arrestato a Giarre

GIARRE - Da tre anni picchiava la moglie davanti ai figli per futili motivi. In manette con l’accusa di maltrattamenti in famiglia un 25 enne con precedenti di polizia. A mettere fine all’incubo sono stato i carabinieri della compagnia di Giarre che, ottemperando ad un ordine di carcerazione, hanno arrestato l’uomo. La vittima, una giovane donna di 19 anni, ha avuto la forza di raccontare le continue violenze subite. Ripetuti episodi di vessazioni, soprusi e maltrattamenti andati avanti fino ai giorni scorsi nonostante la vittima fosse in avanzato stato di gravidanza. Percosse che hanno quindi messo a rischio anche la vita del nascituro. Il 25 enne è stato arrestato e, al termine degli adempimenti, stato tradotto nel carcere di piazza Lanza a Catania. Mario Previtera

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO