WHATSAPP: 349 88 18 870

Catania, blatte e cibi mal conservati: chiuso panificio "La Michetta"

L'ispezione degli agenti del Commissariato Borgo-Ognina che nell'ambito dei controlli disposti dal Questore, hanno anche sequestrato un autolavaggio e denunciato un carrozziere

Catania, blatte e cibi mal conservati: chiuso panificio "La Michetta"

Catania - Hanno trovato alimenti in cattivo stato di conservazione, blatte, e prodotti surgelati "spacciati" per freschi. Sono stati gli agenti del Commissariato Borgo-Ognina della questura di Catania, nell'ambito dei servizi straordinari del controllo del territorio disposti dal Questore Marcello Cardona, a scoprire tutto questo all'interno del panificio "La Michetta" di via Vitaliano Brancati. Nel corso dell'ispezione è stato anche appurato che l'esercizio commerciale svolgeva altre attività, come la salumeria, gelateria e gastronomia, senza però averne mai dato comunicazione agli organi preposti. Il panificio è stato chiuso e il titolare denunciato, oltre che per frode in commercio, anche per furto di energia elettrica, nonchè per occupazione abusiva del suolo pubblico.  

GUARDA FOTOGALLERY

Sempre nell'ambito dei controlli disposti dalla Questura è stato poi denunciato in stato di libertà il titolare di una carrozzeria ubicata in via Passo di Aci, poiché non possedeva l’autorizzazione per l’immissione dei fumi nocivi nell’atmosfera e per tale motivo si procedeva al sequestro preventivo di una parte dell’attrezzatura. 

 Nell’ambito del progetto Trinacria, unitamente a personale del Reparto Prevenzione Crimine Sicilia Orientale, e dei Vigili Urbani, in via Etnea 561 è stato anche sequestrato un autolavaggio il cui titolare è stato indagato in stato di libertà per mancanza di autorizzazione per lo scarico dei fanghi sporchi nel sottosuolo altamente nocivi per l’ambiente e per la salute . Un furto furto di energia elettrica è stato riscontrato all’interno del ristorante il “Borgo di Federico”, in piazza Federico di Svevia, dove il titolare aveva riposto sopra il contatore una grossa calamita. Il controllo, precisa la nota della questura, non è stato esteso all’attività commerciale, ma solo al contatore dell’Enel.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

EVENTI

Sicilians

GOSSIP